Seguici su

Gravidanza

Test di gravidanza, quando farlo per avere la certezza del concepimento

Quando fare il test di gravidanza? Come funzionano i test che possiamo comprare in farmacia e usare per l’autodiagnosi del concepimento o meno? Ecco tutto quello che c’è da sapere in merito.

Test di gravidanza, quando farlo

Se vi state chiedendo quando fare il test di gravidanza per essere sicure del risultato, sia esso positivo o negativo, sappiate che i moderni stick che possiamo acquistare in farmacia possono darci risultati attendibili fin dai primi giorni del concepimento, anche se, per una sicurezza maggiore, sarebbe bene aspettare almeno una settimana dal ritardo mestruale.

Il test di gravidanza è molto facile da utilizzare: in pratica è in grado di valutare la presenza nelle urine dell’ormone Beta HCG, o Gonadotropina Corionica Umana, l’ormone che viene secreto quando l’embrione si installa nella parete uterina. L’ormone, non presente nel caso il concepimento non sia avvenuto, può essere individuato nell’urina all’incirca una settimana dopo l’avvenuta fecondazione. Il test di gravidanza è in grado di darci una risposta in merito alla presenza o meno di questo ormone.

Effettuarlo è davvero molto semplice: seguendo con cura le istruzioni riportate su ogni test di gravidanza, non dovremo far altro che “bagnare” con qualche goccia di urina la punta, facendo attenzione a non bagnare lo schermo che ci darà il risultato. La prima linea rosa che si viene a formare ci dice che il test è stato fatto correttamente, mentre se compare una seconda linea rosa allora vuol dire che siamo in dolce attesa. Se non compare nulla, nemmeno una riga, vuol dire che il test non è andato a buon fine e deve essere ripetuto.

Per essere sicure del risultato del test di gravidanza, dovremo aspettare almeno una settimana dal momento del presunto concepimento, ma in linea di massima la maggior parte delle donne lo esegue ad una settimana dal giorno in cui si sarebbe dovuto presentare il ciclo. Se il test è positivo, si ha la quasi assoluta certezza di una gravidanza (raramente esistono i falsi positivi), ma non dimenticate che esistono i falsi negativi, che si hanno quando il test è stato fatto troppo presto o è scaduto.

Foto | da Flickr di tipstimesadmin

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Leggi anche

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola16 ore ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola3 giorni ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...

Bambina con occhiali da sole e orologio Bambina con occhiali da sole e orologio
Accessori3 giorni ago

Guida alla scelta dell’orologio perfetto per il tuo bambino: analogico o digitale?

Regalare un orologio a un bambino è un gesto ricco di significato, un vero e proprio passo verso la crescita....

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola5 giorni ago

Affrontare i problemi di linguaggio a scuola

In questo articolo esploreremo alcuni dei problemi di linguaggio e vedremo qualche consiglio per affrontarli. L’educazione è un diritto fondamentale...

bambini a lezione bambini a lezione
Scuola1 settimana ago

Strategie per migliorare la concentrazione a scuola

In questo articolo, esploreremo alcune delle strategie per migliorare la concentrazione a scuola. La concentrazione è una delle abilità fondamentali...

studentessa stressata studentessa stressata
Scuola1 settimana ago

Come gestire i malumori post-scuola

In questo articolo, esploreremo alcune strategie utili per affrontare i malumori post-scuola. I malumori post-scuola sono un fenomeno comune tra...

autostima dei bambini autostima dei bambini
Scuola2 settimane ago

Sviluppare l’autostima attraverso le attività scolastiche

Scopriamo quali sono le attività scolastiche che possono aiutare a migliorare l’autostima. L’autostima è un aspetto fondamentale per il benessere...

bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione
Scuola2 settimane ago

Parlare di diversità e inclusione con i bambini

In questo articolo forniremo alcuni consigli utili per parlare di inclusione e diversità con i bambini. Parlare di diversità e...

Bambini bici zaino scuola parco Bambini bici zaino scuola parco
Crescita dei figli2 settimane ago

I molteplici benefici della bicicletta per lo sviluppo dei bambini

L’uso della bicicletta fin dai primi anni d’infanzia ha numerosi punti di forza, purché questa attività sia gestita in modo...

adhd adhd
Scuola2 settimane ago

Supportare i bambini con ADHD a scuola

Scopriamo cos’è l’ADHD e come aiutare i bambini a cui viene diagnosticata. L’ADHD, acronimo di Attention Deficit Hyperactivity Disorder, è...

studente universitario che dorme sui libri studente universitario che dorme sui libri
Scuola3 settimane ago

L’importanza del sonno per la prestazione scolastica

In questo articolo esploreremo l’importanza del sonno per la prestazione scolastica e forniremo alcuni consigli. Il sonno è un elemento...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola4 settimane ago

Sostegno per i bambini con difficoltà di apprendimento

I bambini con difficoltà di apprendimento possono affrontare sfide uniche nel loro percorso educativo. L’apprendimento è un processo fondamentale nella...