Seguici su

Celebrità

Angelina Jolie e il coraggio di adottare da mamma single

Angelina Jolie è nota e apprezzata in tutto il mondo per il suo impegno umanitario a sostegno delle popolazioni in difficoltà. E proprio in alcuni di questi suoi viaggi umanitari ha deciso di adottare, come mamma single, alcuni bambini orfani.

[blogo-video provider_video_id=”seRg8EFcQ2Q” provider=”youtube” title=”Jolie-Pitt Family – Angelina Jolie & Brad Pitt w/ their 6 kids (including the twins)” thumb=”” url=”http://www.youtube.com/watch?v=seRg8EFcQ2Q”]

Angelina Jolie da tempo è impegnata in cause umanitarie che la portano spesso a viaggiare in zone del mondo disagiate: l’attrice, produttrice e regista statunitense è anche ambasciatrice dell’UNHCR e per conto dell’organizzazione incontra ogni giorno storie di persone disperate, che hanno perso tutto e che hanno bisogno di aiuto. Anche bambini, rimasti orfani e cresciuti troppo in fretta a causa di guerre, persecuzioni, epidemie.

Proprio in alcuni di questi viaggi, Angelina Jolie, quando ancora non era la compagna e la moglie di Brad Pitt, ha preso delle decisioni molto coraggiose: ha scelto di adottare, come mamma single (in Italia ricordo che non è possibile), dei bambini rimasti da soli. Attualmente Angelina Jolie è la mamma di sei bambini, tre adottati quando ancora era single e tre avuti dalla sua relazione con Brad Pitt, recentemente coronata da un matrimonio molto sobrio.

Il primo bambino adottato da mamma single è stato Chivan Maddox, nato il 5 agosto del 2001 e adottato dall’attrice il 10 marzo del 2002, in Cambogia: il piccolo viveva in un orfanotrofio di Battambang. Dopo il divorzio dal secondo marito, Angelina Jolie, che aveva visitato la Cambogia due volte, prima per le riprese di Tomb Raider e poi per un viaggio per l’UNHCR, riceve l’affidamento del bambino.

Tre anni dopo, il 6 luglio del 2005, Angelina Jolie decide di adottare una piccola di sei mesi, dell’Etiopia: Zahara Marley era nata l’8 gennaio del 2005 e si trovava in un orfanotrofio di Addis Abeba. Al suo arrivo negli Stati Uniti, la bambina ha dovuto subire un ricovero in ospedale per disidratazione e malnutrizione. Nel frattempo l’attrice comincia una chiacchieratissima storia d’amore con Brad Pitt, amore nato sul set di un film e l’anno dopo, il 27 maggio 2006, dà alla luce la sua prima bimba naturale, che nasce in Namibia.

Ma la solidarietà verso i bambini che hanno perso tutto non si arresta e così il 15 marzo del 2007, Angelina Jolie, ancora ufficialmente single perché non sposata con Brad Pitt, adotta un bambino di tre anni e mezzo del Vietnam, Pax Thien, nato il 29 novembre 2003 e che viveva in un orfanotrofio di Ho Chi Minh. L’anno dopo annuncia l’arrivo di due gemelli e la famiglia si allarga.

Angelina Jolie, che oggi non è più una mamma single dopo il riconoscimento dei figli adottivi da parte di Brad Pitt e il matrimonio con quest’ultimo, ha avuto molto coraggio a farsi carico di queste piccole vite. Non stiamo a parlare di questioni economiche: certamente lei può “permettersi” una famiglia numerosa. Ma vorremmo sottolineare l’impegno di solidarietà e l’amore di una donna che sceglie di diventare mamma di un piccolo solo e abbandonato con tanto coraggio, perché per affrontare l’adozione di un bambino che ha vissuto una storia drammatica e triste senza il supporto di un compagno può non essere facile.

E come lei ci sono tante mamme single coraggiose che affrontano le stesse problematiche ogni giorno, magari non con bambini adottati (in Italia la legge non consente le adozioni a mamme o papà single), ma con piccoli avuti da compagni che non ci sono più o non hanno avuto lo stesso coraggio di affrontare la paternità. A loro va tutta la nostra ammirazione!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.



Angelina Jolie mamma adottiva

[blogo-gallery title=”Angelina Jolie mamma adottiva” slug=”angelina-jolie-mamma-adottiva” id=”166567″ total_images=”0″ photo=”1,2,3,4,5,6,7,8,9,10,11,12,13,14,15,16,17,18,19,20″]

Leggi anche

Scarpe estive sandali da donna Scarpe estive sandali da donna
Abbigliamento2 giorni ago

Moda e comfort: come indossare le ciabatte da donna?

Le ciabatte estive da donna combinano eleganza e freschezza, offrendo comfort e stile per ogni occasione. Quando si parla di...

bambini al doposcuola che svolgono attività creative bambini al doposcuola che svolgono attività creative
Scuola4 giorni ago

Coinvolgere i bambini nelle attività artistiche scolastiche

Coinvolgere i bambini nelle attività artistiche scolastiche è fondamentale per il loro sviluppo completo e equilibrato. Coinvolgere i bambini nelle...

Scarpe Converse da ginnastica Scarpe Converse da ginnastica
Accessori7 giorni ago

Colorate o semplici: quali scarpe Converse dovresti scegliere?

Quando si tratta di scarpe iconiche e senza tempo, poche marche possono competere con la longevità e lo stile delle...

bambini insieme che si battono il cinque bambini insieme che si battono il cinque
Scuola7 giorni ago

Insegnare l’importanza del rispetto a scuola

Insegnare l’importanza del rispetto a scuola è fondamentale per la formazione di individui consapevoli e responsabili. L’educazione è un aspetto...

bambine e bambini ad una festa bambine e bambini ad una festa
Scuola1 settimana ago

Feste scolastiche: idee e consigli per i genitori

Scopriamo insieme qualche consiglio per aiutare i genitori ad organizzare feste scolastiche divertenti e sicure. Le feste scolastiche sono eventi...

bambino triste con le mani sul volto bambino triste con le mani sul volto
Scuola2 settimane ago

Insegnare ai bambini a gestire lo stress

Scopriamo qualche consiglio utile per insegnare ai bambini a gestire lo stress. Insegnare ai bambini a gestire lo stress è...

famiglia mamma e papa abbraccio neonato famiglia mamma e papa abbraccio neonato
Salute e benessere2 settimane ago

Pelle screpolata nei neonati: 5 consigli utili

Come tutti i neogenitori sanno, la pelle dei neonati e dei bambini piccoli è molto delicata ed è più soggetta,...

simbolo maschio e femmina, concetto di educazione sessuale simbolo maschio e femmina, concetto di educazione sessuale
Scuola2 settimane ago

Educazione sessuale a scuola: come affrontare l’argomento

Ecco qualche consiglio per affrontare il tema dell’educazione sessuale a scuola. L’educazione sessuale a scuola è un tema molto dibattuto...

gioco didattico per bambini gioco didattico per bambini
Scuola3 settimane ago

L’importanza del gioco nel processo di apprendimento

Esploriamo quali sono i vantaggi che il gioco ha sull’apprendimento e lo sviluppo dei bambini. Il gioco è una delle...

cyberbullismo, ragazza con lo smartphone cyberbullismo, ragazza con lo smartphone
Sicurezza bambini3 settimane ago

Proteggere i bambini da cyberbullismo, truffe e molestie online: strumenti e consigli

Navigare in Internet può essere un’avventura emozionante per i nostri figli, piena di opportunità di apprendimento e di occasioni di...

mamma figlia turiste vacanze mare mamma figlia turiste vacanze mare
Scuola3 settimane ago

Consigli per le vacanze estive: mantenere attivo l’apprendimento

Le vacanze estive non dovrebbero essere un periodo di totale inattività. Ecco qualche consiglio per mantenere attivo l’apprendimento. Le vacanze...

bambina che impara a gestire i soldi bambina che impara a gestire i soldi
Scuola3 settimane ago

Insegnare il valore del denaro attraverso la routine scolastica

Insegnare il valore del denaro attraverso la routine scolastica per preparare gli studenti alle sfide economiche della vita adulta. L’educazione...