I rimedi naturali per la congiuntivite nei bambini

La congiuntivite è l'infiammazione della membrana che riveste l'occhio, un disturbo comune tra i bambini. Vediamo come curarla con i rimedi naturali

La congiuntivite è un'infezione di natura allergica, virale o batterica che colpisce spesso gli occhi dei bambini, provocando arrossamento, prurito, secrezione di musco filamentoso che seccandosi finisce per "sigillare" l'occhio colpito.

Questo disturbo, quando non di natura allergica, è anche molto contagioso, e spesso i bambini toccandosi e grattandosi l'occhio infetto finiscono per trasmettere il germe patogeno anche all'altro, ritrovandosi con entrambi gli occhietti rossi e infiammati.

Congiuntivite-bambini

Curare la congiuntivite che di fatto è l'infiammazione della congiuntiva, ovvero quella membrana trasparente che riveste occhio e palpebra, si può ricorrere anche ai rimedi naturali, ma è comunque necessario far visitare il bambino dal pediatra per capire se l'infezione sia di natura batterica o meno.

In questo primo caso, infatti, purtroppo le cure dolci non sono sufficienti a debellare il microrganismo, ma occorre una terapia con colliri antibiotici. Per distinguere le congiuntiviti allergiche e virali da quelle batteriche si deve osservare soprattutto la colorazione delle cispe.

Le secrezioni prodotte dall'infezione batterica sono giallo-verdastre, mentre in caso di malattia virale o di allergia (ad esempio a pollini e acari della polvere), esse appaiono meno dense e biancastre. Ad ogni modo, i sintomi generali della congiuntivite sono:


  • Occhi arrossati
  • Lacrimazione intensa
  • Fotofobia (fastidio alla luce intensa)
  • Talvolta margine palpebrale gonfio
  • Secrezione di muco
  • Prurito e fastidio

Come anticipato, per risolvere il problema si può ricorrere anche ai rimedi naturali. I più indicati per sfiammare l'occhio e ridurre il prurito e il gonfiore sono gli impacchi con la camomilla in garza sterile (concentrata, quindi usate due bustine in poca acqua per occhio). Per detergere l'occhio ed eliminare dolcemente le cispe (specie al mattino), sono sufficienti delle compresse di garza imbevute di acqua calda.

Tra i colliri omeopatici uno dei più consigliati è Euphrasia 3D da applicare 2-3 volte al giorno, mentre per lenire la congiuntivite allergica i rimedi indicati sono Euphralia, Sinalia e Histaminum. Altri rimedi omeopatici utili in caso di congiuntivite acute sono Belladonna, Apis Mellifica, Aconitum (quest'ultimo indicato soprattutto per le congiuntiviti da freddo).

E' molto importante che il bambino si lavi spesso le mani e sempre dopo essersi toccato gli occhi, e lo stesso vale per chi si occupa della sua igiene. Una semplice congiuntivite virale dopo una settimana circa guarisce senza complicazioni, ma se vi accorgete che l'occhio rimane arrossato, che le secrezioni aumentano o cambiano di colore, allora rivolgetevi subito al pediatra o direttamente all'oculista.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail