Seguici su

Salute e benessere

Il tampone oculare per bambini, quando fare questo test

Il tampone oculare è un test che si effettua in caso di sospetta congiuntivite batterica nei bambini, al fine di individuare la terapia farmacologica corretta. Vediamo come si esegue

Quando i bambini manifestano i sintomi di una congiuntivite, potrebbe rendersi necessario sottoporli ad un tampone oculare, un semplice test non invasivo che ha lo scopo di individuare gli agenti patogeni che causano l’infezione.

La congiuntivite, ovvero l’infiammazione della sottile membrana che ricopre occhi e palpebre (congiuntiva), infatti, è un disturbo comune nella prima infanzia, e talvolta insorge già in età neonatale.

Molti germi che provocano questa infezione oculare, infatti, possono essere trasmessi al bebè già durante il parto dalla madre, come ad esempio il batterio della Clamydia o l’Herpes simplex 1 e 2.

Tuttavia i bimbi sono soggetti a varie forme di congiuntivite durante tutta l’età pediatrica, e talvolta anche oltre, con sintomi come arrossamento e forte lacrimazione, e soprattutto – quando si parla di congiuntivite batterica – una consistente produzione di muco giallastro che appiccica gli occhi e che, seccandosi, impedisce al piccolo persino di aprire gli occhi (un fenomeno che si verifica soprattutto al mattino).

Dal momento che le cure per la congiuntivite sono sostanzialmente di tipo farmacologico, soprattutto per quelle più serie come l’infezione da Clamydia o da Gonorrea, è necessario individuare il principio attivo più efficace per debellare completamente i germi infettivi dall’occhio del bambino.

Ecco che, in questi casi, il pediatra o l’oculista pediatrico possono prescrivere un test rapido e non invasivo che è il tampone oculare, o tampone oftalmico. Si tratta di un esame simile al tampone orofaringeo, che si esegue con un cotton fioc sterile prelevando una minima quantità di secrezione purulenta dall’occhio infetto del bimbo.

Tale materiale verrà poi analizzato in laboratorio per scoprire al microscopio quali sono i microrganismi che hanno colonizzato gli occhi del bambino e provocato la malattia. A seconda del germe, sarà poi facile stabilire le terapia antibiotica corretta, in genere da somministrarsi sotto forma di colliri da applicare ogni giorno, o più volte al giorno, fino a regressione dei sintomi.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

Leggi anche

bambini che giocano a calcio bambini che giocano a calcio
Scuola2 giorni ago

La gestione dell’orario extra scolastico: attività e riposo

In questo articolo, esploreremo l’importanza di una gestione equilibrata dell’orario extra scolastico. La gestione dell’orario extra scolastico è un aspetto...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola5 giorni ago

Strategie per affrontare la scuola a casa: homeschooling

In questo articolo, esploreremo alcune strategie per affrontare al meglio questa sfida. Negli ultimi anni, l’istruzione a domicilio, conosciuta anche...

bambini a scuola che litigano bambini a scuola che litigano
Scuola7 giorni ago

Strategie per gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola

Gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola può essere una sfida per molti genitori. Ecco qualche consiglio. I conflitti tra...

bambini, squadra bambini, squadra
Scuola1 settimana ago

Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra

In questo articolo esploreremo l’importanza del gioco di squadra. Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra è un aspetto...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola2 settimane ago

Preparazione per i colloqui scolastici: consigli per i bambini

La preparazione per i colloqui scolastici è un processo importante per i bambini. Ecco qualche consiglio. I colloqui scolastici sono...

ragazza legge un libro ragazza legge un libro
Scuola2 settimane ago

Consigli per mantenere l’equilibrio tra scuola e hobby

Ecco qualche consiglio per mantenere un equilibrio sano tra scuola e hobby. Mantenere un equilibrio tra scuola e hobby può...

alunni e professore realizzano un progetto pratico alunni e professore realizzano un progetto pratico
Scuola2 settimane ago

Il valore dell’apprendimento pratico: progetti e attività

In questo articolo esploreremo il valore dell’apprendimento pratico, alcuni esempi e le sfide da affrontare. L’apprendimento pratico è un’importante componente...

mani che tengono la Terra mani che tengono la Terra
Scuola3 settimane ago

Integrare l’educazione ambientale nella vita quotidiana

In questo articolo, esploreremo diverse strategie per incorporare l’educazione ambientale nella nostra routine quotidiana. L’educazione ambientale è diventata sempre più...

bambino che disegna bambino che disegna
Scuola3 settimane ago

Strategie per incoraggiare la creatività nei bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie efficaci per stimolare la creatività nei bambini. La creatività è una delle abilità più...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola3 settimane ago

Prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini

In questo articolo esploreremo alcune strategie per prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini. L’esaurimento scolastico è un problema che affligge molti...

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola4 settimane ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola4 settimane ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...