Come educare un bambino prepotente con i genitori

Educare i bambini è un compito complicato, ma bisogna avere pazienza e metterci tanto impegno, anche quando il piccolino si dimostra violento, aggressivo e prepotente con i genitori.

I bambini a volte possono essere prepotenti. Hanno un forte senso del possesso e fanno molta fatica a condividere quelle che considerano di loro proprietà. Ci sono piccoli che diventano aggressivi quando giocano, piccoli che mostrano rabbia solo con alcune persone, magari gli amici e piccoli invece che si scagliano sui genitori. Come educare un piccolino prepotente con mamma e papà?

bambina

A scuola è bravissimo, con i nonni è un angioletto e poi quando vede la mamma si trasforma. Ovviamente esprime un disagio e usa l’unico modo che ha a disposizione, o che almeno pensa di avere per farsi capire. Molto di frequente i bambini si sentono ignorati, trascurati, messi in secondo piano. È importante non arrabbiarsi e cercare di capire quale sia la causa: chiedetevi come mai il piccolo reagisce in questo modo? Ha iniziato a essere aggressivo improvvisamente o a seguito di un evento (un nuovo lavoro, l’arrivo di un fratellino, ecc)?

La cosa importante è riempirlo di attenzioni e farlo sentire amato. Se i bambini sono due e ovviamente il piccolo è ancora mamma dipendente (tra lettone e allattamento), dovete cercare un compromesso, coinvolgendo il bimbo nella gestione del secondo e ritagliando degli spazi solo per lui, di coccole. È dura ma provate a riorganizzare la vostra vita, per capire che cosa si può cambiare. Non dovete tollerare la violenza, ma non restituite violenza né verbalmente né fisicamente.

  • shares
  • Mail