Tutto in ordine in casa, può sembrare un’utopia quando ci sono uno o più bambini che girano per le stanze, ma non è impossibile. Anche se non sarà sempre tutto a posto (c’è un detto che dice meglio una casa in disordine e poco pulita e bimbi felici, che il contrario, ovvero avere bimbi tristi perché mamma non ha mai tempo per loro perché deve stare dietro alle faccende di casa), organizzare gli spazi è fondamentale, per poter sapere sempre dove sono le cose che potrebbero tornarci utili. In particolare quelle dei piccoli.

Quando ci sono due bambini in casa, è bene tenere separate le loro cose: avremo bisogno di una cassettiera o di un cassetto apposito per gli abiti delle bambine, tenendoli separati, altrimenti sarà sempre un problema trovare i capi giusti, soprattutto se i piccoli si passano pochi mesi di differenza.

Oltre a tenere in ordine e separati i loro capi di abbigliamento, è bene anche tenere separati i giocattoli, così entrambi i bambini sapranno sempre quali sono i loro, anche se, lo sappiamo, la grande vorrà usare i giochi della piccola, mentre la piccola vorrà usare i giochi della grande… per quanto è possibile e sicuro. Tenere però separate gli oggetti di una e dell’altra servirà anche ad insegnare ad entrambe a tenere tutto in ordine, cosa che, devo ammetterlo, imparano benissimo a fare all’asilo.

A questo proposito trovo molto comodi i contenitori morbidi o colorati, che danno un tocco di allegria alla casa e ci permettono di tenere tutto in ordine. I piccoli li adorano e anche mamma e papà li amano alla follia. Per insegnare alla grande a mettere a posto i giochi, noi abbiamo optato per un bel gioco: fai canestro nel cestone e vediamo chi vince prima… Funziona sempre, speriamo anche con la seconda.

Inoltre è bene insegnare ai bambini in quali spazi possono giocare tranquillamente: noi abbiamo stravolto il salotto, dedicando un angolo della libreria ai libri della bimba grande, di fronte alla quale abbiamo sistemato il suo tavolino dove ama disegnare. Affinché la piccola non si senta sola, sdraietta e box sono posizionati a vista della sorellona, così si intrattiene un po’ da sola guardandola e passa il tempo, imparando tante cose.

Ovviamente se gli spazi sono piccoli dovremo inventarci qualcosa, ma è importante insegnare ai bambini che ci sono spazi dedicati a loro nei quali giocare liberamente e tranquillamente e altri nei quali è bene non fare troppo disordine (magari l’angolo dove mamma o papà lavorano, la cucina, il letto dove dormono…).

Foto | da Flickr di aliedwards

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Cronaca Leggi tutto