Come vincere l'insicurezza e la timidezza nei bambini

Il nostro bambino è un "timidone" che si spaventa per tutto e corre tra le vostre braccia per essere rassicurato? Vediamo come aiutarlo a superare le sue insicurezze

I bambini timidi e insicuri sono in genere bambini molto sensibili ed educati, bambini con una grande emotività e spesso una eccessiva tendenza all'autocritica e bassa autostima.

Questi piccoli si riconoscono perché non amano mai essere al centro dell'attenzione, e, anzi, preferiscono starsene in un angoletto tutto loro dove si sentono protetti, ascoltano tanto e parlano poco, oppure diventano improvvisamente loquaci solo quando si fidano completamente dei loro interlocutori e sono a proprio agio.

Bambini-timidi-insicuri

La timidezza e l'introversione sono tratti caratteriali che non vanno combattuti, bisogna solo imparare a conviverci, e anche l'insicurezza potrebbe rivelarsi una risorsa, perché spinge i bambini alla prudenza, ma quando entrambe queste caratteristiche diventano soverchianti e bloccano il bimbo portandolo a richiedere sempre il conforto dei genitori, allora è il caso di intervenire.

Ma come si possono aiutare i bimbi timidoni a uscire fuori dal guscio e ad esprimere quello che hanno dentro senza paura? Con tanta pazienza qualche buon trucco. Ad esempio, quando il bimbo è bloccato dalla paura per qualcosa, lo si può guidare ad usare la ragione senza farsi prendere dall'ansia.

Ogni situazione nuova comporta delle scelte possibili, il bambino deve capire che può decidere cosa sia meglio per lui in quel momento, cosa sia conveniente. In questo modo troverà in se stesso gli strumenti logici per superare l'impasse emotiva e imparerà che c'è una soluzione valida per tutto, basta pensarci e trovarla.

Se poi si sbaglia, nessun dramma, sarà una buona lezione per il futuro. Questo sistema aiuta il bimbo a diventare maturo e responsabile e ad avere una sorta di guida interiore utile in ogni in situazione potenzialmente ansiogena. La capacità di prendere decisioni autonome per un bambino insicuro è cruciale e vale sempre: a scuola, nelle amicizie, in famiglia eccetera.

Veniamo, invece, ad un altro alleato che potrebbe fornire un buon rinforzo per i bimbi timidi e paurosi: le piante. I rimedi omeopatici e i fiori di Bach indicati per questi piccoli sono:


  • Ambra Grisea alla 9 CH (5 granuli 3 volte al giorno), per superare timidezze molto accentuate che sfociano in sintomi fisico come mal di pancia o tosse nervosa
  • Gelsemium sempervirens alla 15 CH (5 granuli 3 volte al giorno), per superare l'estrema insicurezza che li blocca e le fobie tipiche dell'infanzia
  • Mimulus. Fiore di Bach perfetto per bambini timidissimi, che vorrebbero vivere perennemente nascosti agli occhi del mondo. Questo rimedio infonde in loro coraggio e serenità

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail