Stili educativi familiari, come educare bene i figli

L'educazione dei figli è il compito più impegnativo e importante di un genitore. Vediamo qualche consiglio utile da sperimentare in famiglia

Educare bene i propri figli è un compito importantissimo e delicato che spetta i genitori, e che parte, innanzi tutto, dal buon esempio in famiglia.

E' proprio in casa, infatti, che il bambino apprende quelle semplici regole di comportamento che gli permetteranno, una volta diventato più grande, di vivere nella società civile come un buon cittadino, di instaurare relazioni armoniose con le persone basate sul rispetto e sulla ricerca del giusto compromesso, ma prima ancora sull'empatia.

Educazione-figli

Per tale ragione spetta alle mamme e ai papà (ma naturalmente anche ai nonni e a tutti coloro che ricoprono un ruolo autorevole e centrale nella vita del bambino), ovvero ai "grandi", fornire un'etica di comportamento fin da subito, in cui il filo rosso sia sempre e comunque l'amore reciproco. Come fare? Ecco qualche semplice consiglio pratico.


  • Manifestarsi l'un l'altro l'affetto. L'educazione dei figli si deve basare sull'amore, e in famiglia i bambini devono poter ricevere coccole e affetto, attenzione premurosa e ascolto dei loro bisogni, devono sentirsi liberi di esprimere la propria personalità e di sbagliare, sapendo che saranno comunque amati e rispettati
  • Dare regole comprensibili e modulate in base all'età dei bambini. Ogni regola andrà poi spiegata, perché il bambino deve capire la ragione per cui è importante che si comporti in un certo modo anziché in un altro
  • Mai usare la violenza, né fisica, né verbale. Con il bambino si deve essere severi se e quando necessario, e anche usare delle punizioni, ma mai alzare le mani o la voce in modo brutale. L'etica delle non violenza, infatti, si apprende proprio in famiglia, dall'esempio dei genitori
  • Non fare mai promesse che non si possono mantenere. Questa è una regola fondamentale, i bimbi devono sapere che i genitori sono del tutto affidabili e che possono contare sulla loro parola
  • Essere autorevoli e fornire modelli comportamentali coerenti e univoci. Il bambino non deve essere disorientato in casa propria, perché magari il papà gli vieta qualcosa, poi arriva la mamma che la invalida, e poi anche il nonno che impone una regola opposta. Stabilite nella coppia come e cosa imporre al bambino per il suo bene e cercate di rispettare quanto deciso

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail