Come rinforzare le difese immunitarie nei bambini in inverno

Un bambino sano è un bambino che ha difese immunitarie ben funzionati. Quali sono i segreti per rinforzarle?

Per affrontare l’inverno sperando di ammalarsi il meno possibile è importante cercare di stimolare le difese immunitarie del bambino (regola che vale anche per mamma e papà). Come si può fare? Prima di tutto, cercate di fare in modo che il piccolo segua un’alimentazione sana e ben bilanciata. La frutta e la verdura, ricche di vitamina C ed E, sono essenziali. Via libera quindi a kiwi, mandarini e arance, ma anche zuppe con cereali e legumi, cavoli, broccoli e spinaci.

dieta-bambini

Quando fuori fa freddo si ha la tentazione di chiudersi in casa e stare al caldo al riparo. Non è l’idea migliore: se piove, c’è la nebbia, tira un forte vento ovviamente stare riparati va benissimo, altrimenti conviene comunque nelle ore più calde far fare delle piccole passeggiate al bambino. Fare movimento e sport, soprattutto se all’aria aperta, aiuta i bambini a riposare meglio e rinforza il fisico contro i raffreddamenti.

Abbiamo parlato di riposare: il sonno notturno è davvero molto importante. Avere uno stile di vita molto regolare, con lunghi riposi notturni e pisolini giornalieri, pomeridiani e se piccoli anche mattutini, è un segreto di benessere. La carenza di sonno può indebolire il sistema immunitario e rendere i bambini più esposti a germi e batteri.

Se poi il bimbo vi sembra comunque deboluccio, conviene chiedere un consulto al proprio pediatra per aiutarlo con un piccolo integratore vitaminico: un supporto per la stagione fredda. Possono essere anche d’aiuto i fermenti lattici e i probiotici, perché come sapete una flora intestinale ben funzionante può funzionare da barriera a virus e batteri.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail