Svezzamento, le calorie da calcolare per il menù settimanale

Calorie e svezzamento, come dobbiamo comportarci con le prime pappe? Quali sono solitamente le indicazioni di massima, fermo restando che l'ultima parola spetta al nostro medico pediatra?

Calorie e svezzamento

Calorie e svezzamento, cosa dobbiamo sapere? Lo svezzamento si inizia non prima dei sei mesi: l'Oms suggerisce l'allattamento al seno esclusivo (quando possibile, ovviamente) fino al sesto mese di vita del piccolo. Da questo momento si comincia con le prime pappe, anche se questo non vuol dire che bisogna smettere di dare il latte ai bambini. Si inizia con un po' di frutta, con il pranzo e infine con la cena, introducendo pian piano ed entro il primo anno tutti gli alimenti con gradualità.

Fermo restando che per tutti i temi di salute e alimentazione l'ultima parola spetta al medico pediatra, l'unico che conosce la storia del vostro bambino e che sa dirvi quantità e alimenti da introdurre nella sua dieta, anche in base alla sua effettiva crescita, quali sono le linee di massima per lo svezzamento? Quante sono le calorie che il bambino assume?

A grandi linee le calorie di ogni pasto dovrebbero corrispondere a quelle di una poppata di latte: 250 grammi di latte materno contengono all'incirca 200 calorie, le stesse che troviamo in una minestrina di verdura con semolino, olio, carne e parmigiano grattugiato. In media sono queste le calorie del pranzo e della cena dei nostri neonati che iniziano lo svezzamento, anche perché lo schema di questi due pasti è più o meno analogo. La merenda a base di frutta o di yogurt avrà, ovviamente, meno calorie.

E le quantità? Solitamente le prime pappe si preparano con 2-3 mestoli di brodo di verdure, 1-2 cucchiai di passato di verdure, mezzo omogeneizzato di carne, 3 cucchiai di semolino o di farina di tapioca, 1 cucchiaino di olio extravergine d'oliva e 1-2 cucchiaini di formaggio grattugiato. Ma, come ribadito prima, chiedete consiglio al vostro medico pediatra.

Via | Uppa

Foto | da Flickr di diomedenet

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail