Svezzamento, le prime pappe con le lenticchie

Le lenticchie sono il primo legume proposto ai bambini in fase di svezzamento. Vediamo come introdurle nelle prime pappe

Le lenticchie sono uno squisito legume che è anche il primo proposto ai bebè durante lo svezzamento. Questo non solo perché il loro gusto delicato e dolce è più gradito al palato dei piccini, ma soprattutto perché si tratta del legume più digeribile in assoluto, quello che crea meno disturbi al pancino delicato del neonato.

Infatti, sebbene dal punto di vista nutrizionale i legumi siano uno degli alimenti più completi e preziosi, perché ricchi di proteine vegetali, minerali, fibre e vitamine, sono anche un po' indigesti e favoriscono il meteorismo, la formazione di bolle gassose nell'intestino.

Svezzamento-lenticchie

Per questa ragione le pappe a base di fagioli e ceci, che sono i legumi più difficili da metabolizzare e che possono più facilmente provocare le colichette ai bambini, vengono proposte dopo i nove mesi. Le lenticchie, invece, soprattutto nel formato decorticato (ovvero senza buccia), che cuociono in fretta e sono molto leggere, si possono presentare al bebè tra il settimo e l'ottavo mese, rigorosamente passate in modo da avere la consistenza cremosa di una purea. Ecco la ricetta per una perfetta prima pappa con lenticchie.
Ingredienti:


  • 1 cucchiaio abbondante di lenticchie lessate (cuociono in circa mezzora dall'ebollizione)


  • 2 cucchiai di crema di cereali (riso, mais o tapioca: privi di glutine non allergizzanti)
  • 1 cucchiaino di olio extravergine d'oliva
  • Brodo vegetale già pronto

Preparazione:
E' molto semplice, dovrete sciogliere la crema di cereali nel brodino vegetale e unire il passato di lenticchie senza aggiunta di sale. Completate con l'olio evo. Questi piccoli legumi sono una miniera di sostanze nutritive utili al bambino, tra cui ferro, fosforo e vitamine del gruppo B. Ricordate che tali sostanze vengono assimilate dall'organismo se associate ai carboidrati, pertanto preparate le pappe sempre con delle cremine di cereali, della pastina o degli ortaggi amidacei (patate, zucca).

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail