Svezzamento, la quantità dei legumi nel menù settimanale

I legumi sono un ottimo alimento per i più piccini, ma qual è la dose settimanale giusta per la fase di svezzamento? Scopriamo cosa consigliano gli esperti

Nella fase di svezzamento dei bambini, a 4-6 mesi, i legumi non sono il primo cibo che si può introdurre nella loro dieta. Il lattante (perché tale, ancora, è un bambino finché continua a poppare il latte materno o formulato), infatti, deve sperimentare i primi alimenti e le prime consistenze semisolide con molta gradualità, per evitare non solo il rischio che sviluppi allergie o intolleranze alimentari, ma anche disturbi digestivi e colichette.

Legumi-svezzamento

I legumi sono un alimento prezioso per la salute di grandi e piccini perché in essi troviamo quasi tutte le sostanze nutritive necessarie per la crescita e il benessere: minerali, proteine vegetali (perfette da alternare a quelle animali derivanti da carne, pesce e uova), fibre, vitamine e carboidrati. Insomma, un concentrato di energia che, però, risulta un pochino indigesto per il pancino delicato dei bebè.

Si comincia, quindi, non prima degli 8 mesi (come consigliano i pediatri), con le prime pappe a base di lenticchie rosse decorticate che sono il legume più digeribile in assoluto e che con il loro gusto dolce e delicato sono perfette per lo svezzamento. Le potrete abbinare alle creme di cereali e alle verdure (come la zucca, ad esempio, le zucchine e le carote).

La quantità corretta di lenticchie nell'ottavo mese è di un cucchiaino di purea nella pappa una volta alla settimana che, se ben tollerata, salirà a 3 cucchiaini (sempre una volta a settimana). Dal nono mese, però potete iniziare a proporre al bambino anche tutti gli altri legumi: ceci, fagioli, piselli e fave (questi ultimi solo se siete sicuri al 100% che il bebè non soffra di favismo), nella dose iniziale di una pappa a settimana che salirà a fine mese a 2 pappe a settimane.

La dose corretta di legumi in questa fase di svezzamento è di 20 grammi per il prodotto secco (da lessare e ridurre in purea), e di 60 se fresco. Dai 12 mesi di età il bambino è pronto per le sue prime "pastine con legumi", ad esempio pasta e ceci, un piatto completo e squisito.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail