Seguici su

Gravidanza

Herpes genitale in gravidanza: prevenzione, cura e quando è consigliato il cesareo

L’Herpes genitale se contratto in gravidanza può trasmettersi al bambino con conseguenze molto serie sulla sua salute. Vediamo le terapie adeguate in questi casi

L’Herpes genitale (sigla HSV o Herpes di tipo 2), è un’infezione venerea che se contratta in gravidanza può trasmettersi al bambino e provocargli gli stessi danni del Citomegalovirus.

Se l’infezione erpetica materna non viene diagnosticata, può infatti contagiarsi al neonato nel momento del parto, che costituisce la fase più pericolosa in assoluto, e provocare persino la morte del bambino, oppure conseguenze gravi come danni all’encefalo o epatiti. Insomma, una eventualità da scongiurare.

Per tale ragione è molto importante che la donna in gravidanza effettui i test per scoprire se ha contratto l’infezione, che spesso è silente, ovvero asintomatica, e altrettanto importante è che anche il partner effettui gli esami, perché l’Herpes genitale è una malattia venerea.

Pertanto la prima fase della profilassi preventiva è costituita da un esame del sangue che individua l’eventuale presenza degli anticorpi specifici contro l’HSV 2. In particolare, ecco quali sono i possibili esiti:

  • Anticorpi IgM presenti. In questo caso siamo in presenza di un’infezione che è stata contratta da poco e d è attiva
  • Anticorpi IgG presenti. Virus presente nel corpo materno in “latenza”, il che significa che l’infezione è stata contratta in epoche precedenti la gravidanza
  • Anticorpi specifici assenti

Accanto al prelievo del sangue, intorno alla 36ma settimana si consiglia anche un esame colturale del muco cervicale nelle donne con anticorpi dell’HSV 2 presenti, e se l’infezione risultasse attiva, allora si deve necessariamente programmare un parto cesareo per evitare il rischio che l’infezione passi al bambino.

Se la futura mamma contrae l’Herpes genitale 2 in forma primaria (quindi per la prima volta e non come riacutizzazione del virus già presente), e questa si manifesti in forma severa e “disseminata” (ovvero colpisce diversi organi) con rischi per la salute stessa della donna, dopo la 36ma settimana si può ricorrere ad una cura farmacologica con acyclovir o valacyclovir.

Tale profilassi è in grado di ridurre la proliferazione del virus e persino di evitare il ricorso obbligato al taglio cesareo. Se, infine, la donna positiva all’HSV 2 dovesse andare incontro ad un parto prematuro, è bene effettuare il taglio cesareo entro le 4 ore dalla rottura delle membrane, perché se eseguito dopo potrebbe risultare inutile ai fini di evitare il contagio del bambino.

In ogni caso ricordate sempre di effettuare i test contro le infezioni virali in gravidanza, anche se a pagamento, perché è il sistema migliore per garantire la salute e il benessere propri e del nascituro.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest
Via | Medicitalia.it

Leggi anche

Padre e figlia che parlano Padre e figlia che parlano
Scuola3 giorni ago

Parlare di droghe e alcol con i figli: una guida per i genitori

Ecco qualche consiglio per parlare di droghe e alcol con i propri figli. L’educazione dei figli è una delle sfide...

Mano che accarezza fiori di lavanda Mano che accarezza fiori di lavanda
Salute e benessere3 giorni ago

Proprietà della lavanda e sul suo uso nei cosmetici

La lavanda, conosciuta scientificamente come Lavandula, è una pianta che non solo cattura l’attenzione per la sua bellezza e il...

bambino legge un libro bambino legge un libro
Scuola5 giorni ago

La lettura come fondamento dell’apprendimento: strategie e consigli

La lettura è fondamentale per l’apprendimento e lo sviluppo personale. Ecco qualche consiglio per migliorare la capacità di lettura. La...

scuola bambini computer lezione scuola bambini computer lezione
Scuola7 giorni ago

L’impatto dell’uso della tecnologia in età scolare

In questo articolo, esploreremo l’impatto dell’uso della tecnologia in età scolare. Negli ultimi anni, l’uso della tecnologia si è diffuso...

bambini al doposcuola che svolgono attività creative bambini al doposcuola che svolgono attività creative
Scuola1 settimana ago

La scelta del doposcuola: cosa considerare

La scelta del doposcuola è un processo che richiede tempo e attenzione. Ecco cosa bisognerebbe considerare. La scelta del doposcuola...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola2 settimane ago

Gestire lo stress dei compiti: consigli per genitori e bambini

Ecco alcuni consigli utili per affrontare lo stress dei compiti sia per i bambini che per i genitori. I compiti...

mamma e figlia scelgono il materiale scolastico mamma e figlia scelgono il materiale scolastico
Scuola2 settimane ago

Scegliere il materiale scolastico: tra utilità e divertimento

La scelta del materiale scolastico è un aspetto importante per gli studenti di tutte le età. Ecco qualche consiglio. La...

ragazza che sorride e va alla scuola media ragazza che sorride e va alla scuola media
Scuola3 settimane ago

Preparare il tuo bambino per la scuola media: una transizione importante

La transizione alla scuola media è un momento importante nella vita di un bambino. Ecco qualche consiglio utile. La transizione...

famiglia viaggio famiglia viaggio
Scuola3 settimane ago

Vacanze scolastiche: idee per attività educative e divertenti

Ecco alcune idee per attività educative e divertenti da fare durante le vacanze scolastiche. Le vacanze scolastiche sono un momento...

papà e figlio che parlano papà e figlio che parlano
Scuola3 settimane ago

Come parlare con i figli delle loro giornate a scuola

Ecco qualche consiglio per parlare con i propri figli delle loro giornate a scuola. Come genitori, è importante mantenere una...

Ragazza che studia al computer Ragazza che studia al computer
Scuola4 settimane ago

Organizzare un efficace spazio per i compiti a casa

Quando si tratta di fare i compiti a casa, avere uno spazio organizzato e ben attrezzato può fare la differenza....

bullismo bullismo
Scuola4 settimane ago

Parlare di bullismo con i figli: una guida per i genitori

Il bullismo è un problema serie che deve essere affrontato, ecco qualche consiglio su come fare. Il bullismo è un...