Pannolini lavabili: i pro e i contro

Pannolini lavabili, quali sono i pro e i contro dei pannolini non usa e getta, dei pannolini definiti anche "riciclabili" o "ecologici"? Ecco pregi e difetti di questo tipo di pannolino.

I pannolini lavabili sono quei pannolini che non si gettano dopo il loro utilizzo ma che, come suggerisce il nome stesso, vengono lavati e riutilizzati, praticamente all'infinito. Nella vita di un neonato sono moltissimi i pannolini che vengono utilizzati e fare una scelta sul tipo di pannolini da utilizzare è importante da un punto di vista economico, ambientale e talvolta anche di salute del bambino.

I pannolini usa e getta sono sicuramente più "pratici", perché una volta utilizzati vengono gettati via e non ci pensiamo più. Ma sono così utili anche in termini di risparmio economico e di rispetto per l'ambiente? Scopriamo quali sono i vantaggi dei pannolini lavabili e quali, invece, i lati negativi.

Pannolini lavabili

Pannolini lavabili, pro: i pannolini lavabili hanno un costo complessivo di 300 euro (costo che accompagna i bambini dalla nascita al momento in cui tolgono il vasino) contro i 500 euro annui che si spendono per i pannolini usa e getta. Se poi i pannolini vengono riciclati utilizzando quelli di fratelli maggiori, di figli di amici oppure si realizzano da soli, il costo è ancora ridotto. Il bambino ne guadagna in salute, dal momento che a contatto con la pelle del suo sederino non ci sono sostanze chimiche e la sua pelle respira meglio. Inoltre ha una maggiore percezione delle funzioni fisiologiche, visto che si accorgerà meglio se è sporco o bagnato. I pannolini lavabili hanno un più basso impatto ambientale, con l'eliminazione di rifiuti che non sono riciclabili.

Pannolini lavabili, contro: i contrari ai pannolini lavabili sottolineano che il risparmio non è poi così evidente, visto che si consumano corrente e acqua in più per le lavatrici o per il lavaggio a mano. Molti lamentano anche l'alto costo iniziale, oltre alla minore praticità rispetto a dei pannolini che dopo il loro utilizzo semplicemente si gettano via.

Foto | da Flickr di rowdyharv

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail