Come insegnare ai bambini a scrivere dentro le righe

Una delle cose più difficili da imparare per i bambini quando incominciano a scrivere è riuscire a farlo rispettando le righe del quaderno. Vediamo come aiutarli

Una delle prime e più difficili competenze che i bambini acquisiscono nel corso della prima classe della primaria è a scrivere in modo corretto sul quaderno. Ovvero, tracciando le parole dentro le righe seguendo quello che per la nostra lingua italiana è il normale verso della scrittura da sinistra verso destra in righe successive parallele.

Le pagine dei quaderni di italiano per la prima elementare sono, come sappiamo, già divise in righe misurate in modo da contenere le lettere, righe che i piccoli devono imparare a rispettare per non andare ad "invadere" le porzioni di foglio inferiori o superiori, ma non sempre questa operazione che a noi sembra del tutto intuitiva, è semplice come appare per i piccoli scolari.

Insegnare-scrivere-bambini

Per i bimbi è invece più istintivo scrivere "come viene", finendo per seguire una sorta di curiosa linea di scrittura tutta loro tutt'altro che dritta. Questo, naturalmente, è un tipico errore che con il tempo si supera, ma come aiutarli a farlo più in fretta? Con l'esercizio, non c'è altro modo. Intanto, il primo stile di scrittura che i piccoli apprendono è quello in stampatello, per il corsivo corretto ci sarà tempo. Le lettere saranno, perciò, inizailmente tutte della stessa dimensione.

Per prima cosa comprate al bambino un quaderno "solo" per la scrittura dentro le righe da usare in casa per fare pratica. Iniziate con il fargli tracciare tutte le lettere dell'alfabeto in ordine e lasciando uno spazio più o meno uguale tra l'una e l'altra. Quando avrà acquistato abilità in questo esercizio, passate alle parole, che dovranno essere inizialmente molto brevi e poi, via via, sempre più lunghe.

Spiegate al bambino che il rispetto delle righe e degli spazi tra una parola e l'altra è necessario per rendere il testo comprensibile, e aiutatelo a calibrare bene le distanze tra le lettere in una stessa parola, e delle parole tra di loro. Naturalmente accompagnate l'esercizio di scrittura a quello della lettura e date ai bambini delle schede o degli eserciziari per l'avviamento alla scrittura dove siano presenti parole scritte tra le righe da completare.

Una volta che il bambino avrà imparato a tracciare anche le parole più lunghe stando perfettamente dentro le righe del foglio non avrà più difficoltà con il corsivo maiuscolo e minuscolo perché avrà compreso il meccanismo e l'avrà introiettato.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail