Seguici su

Salute e benessere

Acetone nel neonato: sintomi, cause e rimedi naturali

L’acetone, o acidosi, è un disturbo fisiologico del metabolismo che nel neonato può verificarsi facilmente. Vediamo le cause e come intervenire

L’acetone è un termine con cui popolarmente si definisce una reazione biologica del metabolismo chiamata acidosi, o chetosi. Nel neonato e nei bambini in generale è una condizione che si verifica abbastanza spesso e che si annuncia con il tipico odore di frutta matura nell’alito o nelle urine. All’origine di questo fenomeno c’è semplicemente l’esaurimento delle scorte di zuccheri nel sangue, ovvero di quelle sostanza che sono necessarie al corpo per produrre energia.

Quando l’organismo si trova corto di glucosio, per sopperire a questa carenza intacca le riserve lipidiche e le proteine per produrre delle molecole, chiamate corpi chetonici (acido acetoacetico ßidrossibutirrico e acetone per essere precisi), simili a quelle di glucosio e in grado, per poco tempo, di fornire energia.

E’ comune che i bambini abbiano l’acetone quando perdono molti liquidi in poco tempo, ad esempio, nel caso dei neonati, quando soffrono di gastroenterite e hanno episodi di diarrea frequenti.

Il vomito e la diarrea sono le principali cause dell’acidosi nel bebè, talvolta, ma non sempre, in associazione a febbre, ma non c’è da preoccuparsi, si tratta di un problema del tutto reversibile. Basta allattare al seno il bambino (è meglio il latte materno perché più ricco di zuccheri di quello formulato), oppure dargli un pochino di acqua e zucchero o un succo di frutta.

Infatti il corpo assimila subito il glucosio e smette di usare i corpi chetonici – e quindi l’acetone – per produrre energia. Va da sé che l’acidosi sia solo un sintomo, o meglio, la conseguenza di un problema, quindi si andrà a curare la patologia primaria, ad esempio la gastroenterite, se è questa la causa. Altre possibili cause di acetone ricorrente sono disturbi da malassorbimento intestinale e intolleranze alimentari.

L’acetone nei neonati e nei bambini si può verificare anche dopo un periodo di digiuno prolungato con perdita di liquidi attraverso il sudore. Per questa ragione i bebè, soprattutto in estate, vanno sempre idratati con frequenza, allattati e si deve controllare la loro temperatura corporea onde evitare che sudino troppo.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

Leggi anche

studentessa stressata studentessa stressata
Scuola1 giorno ago

Come gestire i malumori post-scuola

In questo articolo, esploreremo alcune strategie utili per affrontare i malumori post-scuola. I malumori post-scuola sono un fenomeno comune tra...

autostima dei bambini autostima dei bambini
Scuola3 giorni ago

Sviluppare l’autostima attraverso le attività scolastiche

Scopriamo quali sono le attività scolastiche che possono aiutare a migliorare l’autostima. L’autostima è un aspetto fondamentale per il benessere...

bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione
Scuola6 giorni ago

Parlare di diversità e inclusione con i bambini

In questo articolo forniremo alcuni consigli utili per parlare di inclusione e diversità con i bambini. Parlare di diversità e...

Bambini bici zaino scuola parco Bambini bici zaino scuola parco
Crescita dei figli1 settimana ago

I molteplici benefici della bicicletta per lo sviluppo dei bambini

L’uso della bicicletta fin dai primi anni d’infanzia ha numerosi punti di forza, purché questa attività sia gestita in modo...

adhd adhd
Scuola1 settimana ago

Supportare i bambini con ADHD a scuola

Scopriamo cos’è l’ADHD e come aiutare i bambini a cui viene diagnosticata. L’ADHD, acronimo di Attention Deficit Hyperactivity Disorder, è...

studente universitario che dorme sui libri studente universitario che dorme sui libri
Scuola2 settimane ago

L’importanza del sonno per la prestazione scolastica

In questo articolo esploreremo l’importanza del sonno per la prestazione scolastica e forniremo alcuni consigli. Il sonno è un elemento...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola2 settimane ago

Sostegno per i bambini con difficoltà di apprendimento

I bambini con difficoltà di apprendimento possono affrontare sfide uniche nel loro percorso educativo. L’apprendimento è un processo fondamentale nella...

bambino e mamma che compilano il calendario bambino e mamma che compilano il calendario
Scuola3 settimane ago

Insegnare ai bambini l’importanza della puntualità e dell’organizzazione

La puntualità e l’organizzazione sono due abilità importanti, ecco qualche consiglio per insegnarle ai bambini. Insegnare ai bambini l’importanza della...

scuola bambini computer lezione scuola bambini computer lezione
Scuola3 settimane ago

La sicurezza online per i bambini a scuola

Scopriamo a quali rischi online sono esposti i bambini e quali azioni adottare a riguardo. La sicurezza online per i...

seggiolino bambino auto seggiolino bambino auto
Cronaca3 settimane ago

Acquisto di attrezzature per bambini di seconda mano

Entrare nel mondo dei genitori significa conoscere l’importanza di risparmiare e di prendersi cura dell’ambiente. Acquistare attrezzature per bambini di...

Scarpe estive sandali da donna Scarpe estive sandali da donna
Abbigliamento4 settimane ago

Moda e comfort: come indossare le ciabatte da donna?

Le ciabatte estive da donna combinano eleganza e freschezza, offrendo comfort e stile per ogni occasione. Quando si parla di...

bambini al doposcuola che svolgono attività creative bambini al doposcuola che svolgono attività creative
Scuola4 settimane ago

Coinvolgere i bambini nelle attività artistiche scolastiche

Coinvolgere i bambini nelle attività artistiche scolastiche è fondamentale per il loro sviluppo completo e equilibrato. Coinvolgere i bambini nelle...