Come si fa a fischiare? I consigli per insegnarlo ai bambini

Come si fa a fischiare? Ecco come possiamo insegnare a fischiare ai bambini e quando i piccoli potrebbero essere pronti per affrontare questa piccola ma significativa sfida.

Come si fa a fischiare? Un gesto così semplice e banale può risultare difficile, soprattutto per i più piccolini. Una volta che hanno imparato a farlo, lo sapranno fare per il resto della vita e sicuramente lo faranno di continuo per dimostrare di essere diventati grandi e di riuscire a fare un suono che loro adoreranno.

Per insegnare ai bambini a fischiare, dobbiamo capire come si fa questo suono, per poterlo riproporre loro in modo divertente e giocoso: la posizione delle labbra è quella di un bacio con le labbra leggermente increspate e leggermente aperte a formare un piccolo buchino dove deve passare l'aria. Per poter fischiare bisogna soffiare sopra la lingua e attraverso le labbra.

Ovviamente i bambini dovranno fare molti tentativi e per rendere il tutto più facile possiamo chiedere loro di soffiare su un fiore o su una candela aperta: una puntata di Peppa Pig ci insegna che soffiando sopra un biscotto per poterlo mangiare anche i bambini possono imparare a fischiare, emettendo questo suono all'improvviso.

Ricordate che per fischiare le labbra non devono mai essere secche, ma sempre ben bagnate. E ricordate anche che la forma della bocca è assolutamente fondamentale. Per poter emettere suoni diversi, basterà spostare la lingua nella bocca.

E se proprio i bambini non ci riescono e vogliono fischiare, comprate loro un bel fischietto. Anche se ve ne pentirete un secondo dopo l'acquisto!

Come si fa a fischiare

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail