I bambini sono sempre magri secondo mamma e papà

Gli occhi dell’amore spesso sono ciechi, soprattutto quelli dei genitori. Moltissime mamme e moltissimi papà non si accorgono se i loro piccoli sono in sovrappeso.

Per mamma e papà i figli sono meravigliosi. È naturale, ogni scarrafone è bello a mamma soja. Peccato però che questo modo cieco di vedere i bambini può risultare non sempre salutare. Molti genitori, secondo uno studio pubblicato sul British Journal of General Practice, hanno un immagine distorta e non riescono a rendersi conto se il piccolo è in sovrappeso o, peggio, obeso. Capita nel 30 percento dei casi.

obesita-infantile

I ricercatori del London School of Hygiene & Tropical Medicine e dell’University College London Institute of Child Health hanno potuto osservare che più di 3 madri e padri su 10 sottostima l’indice di massa corporea (Bmi) dei figli. Tra l’altro, non di poco. Pensate che il campione di ricerca ha coinvolto 369 bambini in sovrappeso e appena 4 genitori descrivevano i figli come tali. Il team stima dunque che un bimbo con un valore di Bmi nella fascia sovrappeso-obesità ha l’80% di probabilità di essere classificato come normopeso da mamma e papà.

Questo comportamento è pericoloso, perché porta mamma e papà a sottovalutare i problemi dei figli e i chili di troppo purtroppo non sono un’assicurazione sulla vita. Sanjay Kinra, autore dello studio, ha commentato:

Se i genitori non sono in grado di classificare con esattezza il peso dei loro figli, non potranno essere disponibili e motivati a effettuare le correzioni degli stili di vita necessarie a promuovere il raggiungimento e il mantenimento di una corporatura sana.

Via | La Stampa

  • shares
  • Mail