Allergie ai pollini nei bambini, 5 regole per evitarle

Come si possono evitare le crisi allergiche? Ecco i consigli dei pediatri dell’Ospedale Bambin Gesù di Roma per controllare le allergie ai pollini.

a:2:{s:5:"pages";a:3:{i:1;s:0:"";i:2;s:19:"Evitare la campagna";i:3;s:41:"Andare in vacanza nel periodo di allergia";}s:7:"content";a:3:{i:1;s:556:"

Le allergie ai pollini sono un problema per moltissimi bambini e le giornate di primavera risultano essere “pericolose” per la salute degli allergici. Consideriamo che i pollini sono minuscoli granellini che permettono alle piante di riprodursi e vengono trasportati, nel periodo dell'impollinazione, dal vento, dagli insetti. Quali sono le regole da seguire per evitare attacchi d’asma e raffreddori?

bambino-salta

";i:2;s:285:"

Evitare la campagna

intrattenere-bambini-giochi

Evitare in primavera i prati, i campi coltivati e i terreni incolti. Se possibile, nel periodo critico, è meglio non andare o vivere in campagna. Evitare le gite nelle ore mattutine, soprattutto nei giorni di sole con vento e clima secco.

";i:3;s:1105:"

Andare in vacanza nel periodo di allergia

cute little girl building sandcastle on summer beach
Scegliere le ferie, preferibilmente nel periodo in cui sono più forti i disturbi, per recarsi al mare o in alta montagna. Ricordare che per altitudini medie (600-1000 metri) le stesse piante liberano i pollini circa un mese più tardi rispetto alla pianura. Ovviamente, no alle vacanze in campagna e preferite le passeggiate nel sottobosco, dove il polline si deposita meno. Viaggiate in auto con finestrini chiusi.

Praticare sport al chiuso

Children move out to slide in playground

Sono da preferire luoghi chiusi, palestre e piscine coperte.

Evitare bicicletta e motorino

bambino-salta

Una valida alternativa può essere la mascherina che copre e protegge il naso e la bocca. Indossare occhiali da sole e cappelli con visiera.

Aumentare le docce e cambiare gli abiti

bambino-doccia

Durante la stagione pollinica è consigliabile cambiare i vestiti al rientro a casa, fare lavaggi nasali, doccia o sciacquare viso e capelli. Evitare il contatto, inoltre, durante il periodo critico, con il fumo di tabacco, polveri e pelo di animali.
";}}

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail