Latte bio e a lunga conservazione sconsigliati in gravidanza: sono carenti di iodio

Bere latte durante la gravidanza fa molto bene ma deve essere intero e fresco. Per quale motivo? Contiene più iodio.

incinta-pancione

Che cosa mangiare in gravidanza? Il latte sembra sempre essere l’alimento più opportuno. In realtà, spesso, ha grossi limiti. La ricerca, realizzata dalla Università di Reading sotto la direzione di Ian Givens e pubblicata dalla rivista Food Chemistry, ha lanciato l’allarme: le donne che aspettano un bambino devono evitare il latte bio e quello a lunga conservazione (uht).

Come mai questo consiglio? Sembrerebbe che questa sostanza abbia un tasso di iodio di un terzo inferiore al latte normale. Perché lo iodio è importante? Ha un ruolo chiave nello sviluppo del cervello del bambino, specie nei primi mesi della gestazione. Altri studi, secondo il Times, hanno del resto dimostrato che

Non è tutto, perché è stato dimostrato che le donne con una carenza di iodio hanno partorito figli con un tasso d’intelligenza e una capacità d’apprendimento inferiori alla media. Attenzione quindi alla dieta.

  • shares
  • Mail