Alcol in gravidanza: 1 mamma su 3 beve anche durante i nove mesi

Si può bere in gravidanza? Non esiste un divieto formale, ma il buon senso dovrebbe tenerci lontane dall’alcol, invece il 33% non rinuncia al bicchiere.

alcol-gravidanza

In gravidanza bisogna fare molta attenzione allo stile di vita per non condizionare negativamente lo sviluppo del bambino. È quindi importante smettere di bere. Nonostante sia una cosa risaputa una mamma su tre non rinuncia a consumare alcolici durante i 9 mesi di attesa. Il 67% non considera rischiosa un'assunzione saltuaria.

Questo è quanto denunciano i dati Doxa per AssoBirra (Associazione nazionale dei produttori della birra e malto), che ha intervistato oltre 800 donne tra i 18 e i 44 anni (412 incinte e/o con figli piccoli e 425 senza figli). Proprio ieri è partita la campagna “Se aspetti un bambino l’alcol può attendere”, promossa dalla Società italiana di ginecologia e ostetricia (Sigo) e in corso fino al 9 agosto.

C’è molta disinformazione tra le donne sul tema: il 60% sa che esistono rischi di malformazione o problemi fisici, il 5% parla di rischio aborto, mentre il 14% sa che esistono rischi, ma non sa quali siano e il 20% pensa che non ve ne siano proprio a patto di bere poco.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail