Addormentare i bambini nel lettino: i consigli

Addormentare i piccoli è uno degli impegni maggiori per i genitori soprattutto sei i bimbi amano dormire accanto a mamma e papà.

come addormentare bambino consigli

Quando si torna a casa con il piccolo appena nato inizia ad infiltrarsi in famiglia il dubbio amletico comune a tutti i neogenitori: dormirà la notte? I primi tempi lasciate che il cucciolo rimanga nella culla accanto a mamma e papà, ma quando inizia ad avere intorno ai sei mesi d'età è bene che inizi dormire nel suo lettino e nella sua cameretta.

Ci sono bambini che hanno una maggiore propensione al sonno, e altri che si addormentno con più difficoltà o che hanno il sonno legegro. Ma un consiglio spassionato è di abituarli fin da piccoli ad addormentarsi da soli, nel proprio lettino. Ecco qualche consiglio:

- Meglio seguire un rito riconoscibile per i piccoli, sempre lo stesso ogni sera: bagnetto, pappa, ninna-nanna e lettino. La routine aiuta i piccoli a trovare un certo equilibrio nel ritmo sonno-veglia considerando che a partire dai sei mesi d'età, solitamente, il piccolo inizierà a dormire senza svegliarsi la notte.

- Dare il bacio della buonanotte o usare un frasetta tipica da ripetere ogni sera in maniera che il piccolo si renda conte che la giornata si è conclusa.

- Cercare di mantenere gli stessi orari in maniera regolare cercando di non sgarrare soprattutto nei primi tempi.

- Lasciare una lucina accesa anche nella stessa cameretta da attaccare alla presa di corrente in maniera che se il cucciolo si sveglia possa controllare, riconoscere l'ambiente circostante e ri-addormentarsi da solo in serenità.

- Lasciare la porta aperta

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail