A che età i bimbi iniziano a parlare

A quale età i bimbi iniziano a pronunciare le prime parole e a parlare?

a che età bimbi iniziano parlare

E' emozionante per i genitori sentire le prime parole del proprio bimbo. Il piccolo inizia a pronunciare "mamma" e "papà", e da quel momento in poi sarà un crescendo. Ma a che età i bimbi iniziano a parlare?

Bisogna partire dal presupposto che ogni bambino ha i suoi tempi e che non tutti pronunciano le prime paroline alla stessa età. Bisogna solo avere un po' di pazienza e attendere i progressi del cucciolo e ascoltare i commenti del pediatra: se non è preoccupato, è segno che dovete attendere ancora.

Di solito i primi termini vengono pronunciati dal bambino a partire dai 9 mesi. Successivamente e gradualmente userà le parole per descrivere oggetti ed eventi anche del passato e del futuro. A un anno e mezzo i bambini hanno assimilato una buona quantità di parole ascoltate, e a 20 mesi il numero di vocaboli utilizzati dal bambino è triplicato.

Tra i due e i tre anni la capacità di comunicare si raffina, le frasi diventano più lunghe e articolate in quanto il piccolo usa soggetto e verbo. Dai tre anni in poi il bimbo usa frasi più complesse in quanto utilizza pronomi, articoli, aggettivi, e i verbi con i tempi giusti. Per cui le "conversazioni" diventano stimolanti sia per il piccolo che per l'adulto con cui interagisce.

Da quel momento in poi...non ci sarà più tregua per i genitori: ma come è bello riuscire a comunicare con i propri figli!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail