Lochiazioni rosso vivo e marroni: che differenza c'è?

Quali sono le differenze tra le lochiazioni rosso vivo e le lochiazioni marroni dopo il parto?

Che differenza c'è tra le lochiazioni rosso vivo e marroni dopo il parto? La lochiazione è fisiologica ed è un evento che si presenta subito dopo il parto, durando per le prime settimane del puerperio. I lochi sono delle perdite vaginali formate da residui di placenta, liquido fetale, tessuti e sangue la cui fuoriuscita è provocata dal distacco della placenta.

Le lochiazioni rosso vivo sono quelle che si presentano nei primissimi giorni dal parto: è per questo motivo che nella borsa dell'ospedale consigliano dei maxi assorbenti, perché il flusso è davvero molto intenso, anche se l'intensità comincia a diminuire dopo i primi tre giorni.

Man mano che passano i giorni le lochiazioni diminuiscono e cambiano di colore: all'iniziano diventano di un rosso più scuro, quasi marrone, poi cambiano di nuovo, assumendo un aspetto sieroso biancastro e cremoso. Dopo un po' spariscono del tutto: la durata delle lochiazioni varia da persona a persona e di solito è diversa se il bambino e allattato al seno o meno. La durata massima di solito è intorno alle sei settimane.

Le lochiazioni non sono maleodoranti e non provocano disturbi: in caso contrario contattare subito il ginecologo. Contattate il dottore anche se compare la febbre, se le lochiazioni rimangono rosso vive, se durano per un periodo superiore alle 6 settimane, se si hanno dolori forti al basso ventre o un'emorragia.

Lochiazioni rosso vivo e marroni

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail