Come organizzare un angolo lettura in casa per i bambini

La lettura fa bene a grandi e piccini. Perchè non creare un angolo lettura per i bambini in casa?

angolo lettura bambini in casa

La lettura fa bene a grandi e bimbi, e vedere mamma e papà che leggono libri, romanzi e scorrono albi illustrati può incuriosire i più piccini. Se in famiglia amate leggere e fareste follie per gli albi provate a creare un angolo lettura in casa per i bambini. I bimbi saranno invogliati a rannicchiarsi e accoccolarsi nel loro posticino per sfogliare un libro.

I primi anni lo faranno solo per emulazione o perchè attratti dalle figure. Dai 2 o 3 anni i su saranno più consapevoli e ameranno anche invitare mamma, papà o nonni per ascoltare fiabe e storie brevi, e via via più lunghe ed articolate, fino a quando leggeranno in autonomia e non vorranno essere disturbati.

Ma come organizzare un angolo lettura?

- Ricavare un angolo semplice, comodo e ben illuminato (meglio se dalla luce naturale proveniente da una finestra) nella cameretta o nel salone, oppure usare un piccolo monolocale riparandolo con delle tendine colorate.

- Mettere i libri all’altezza di bambino, in modo che possa prenderli per conto suo, oppure se i piccoli ancora gattonano inseriteli in cestoni.

- Rendere il posticino "morbido" e comodo con tappeti, cuscini e coperte.

- Aggiungere qualche pupazzo tra i peluche preferiti del bimbo.

- Mescolare varie tipi di libri: con copertine rigide e brossurati, di tessuto, pop-up, libri-gioco

- Sistemare i libri con la cover a vista meglio se in piccole librerie o in mensoline (come i porta spezie o porta quadri in legno) ad altezza cucciolo

Foto | babble @pinterest

  • shares
  • Mail