La mamma fuma in gravidanza? Le bimbe avranno un ciclo precoce

Il vizio del fumo è difficile da abbandonare, ma è necessario soprattutto se si è in dolce attesa. Ecco i rischi per le bambine.

Il fumo fa male sempre, ma diventa particolarmente rischioso in gravidanza. Secondo un nuovo studio, realizzato dai ricercatori dell’ Australian National University, a essere in particolare pericolo è la salute delle bambine: sono più predisposte, una volta donne, ad ammalarsi di tumore al seno e alle ovaie.

Le figlie di madre tabagiste, è stato dimostrato, hanno un menarca più precoce: la data del primo ciclo è anticipata tanto più le mamme avevano fumato durante la gravidanza. Alison Behie, prima autrice dello studio, ha così commentato:

Avere le prima mestruazioni in un’età precoce fa salire il numero di cicli ovulatori che una donna avrà nella sua vita e fa così lievitare le probabilità di sviluppare quei tumori che sono più legati al ciclo ormonale e agli estrogeni, come appunto le neoplasie di seno e ovaio. Comprendere i fattori che portano ad anticipare il menarca, soprattutto quelli che si potrebbero evitare, è fondamentale per la salute delle future donne e ci dà uno strumento in più, in questo caso, per convincere le gestanti a smettere di fumare.

Via | Corriere

  • shares
  • Mail