L'alimentazione dei bambini al rientro dalle vacanze

Le vacanze sono elettrizzanti soprattutto per i bambini. Ma al rientro, è bene riprendere a seguire i ritmi quotidiani e le abitudini alimentari sane e regolari.

alimentazione bambini dopo vacanze

Le vacanze sono elettrizzanti soprattutto per i bambini. Per ben tre mesi si lasciano andare in divertimenti e leccornie tanto che quando si rientra alla base per intraprendere un nuovo anno e la scuola, rientrare e marciare sui binari giusti può essere molto difficile.

Dopo essersi scatenati tra merendine, caramelle e frittini di ogni sorta bisogna rientare nella norma e riprendere un'alimentazione sana e bilanciata. Ma come fare per riprendere le corrette abitudini al rientro dalle vacanze?

Se si riprendono le corrette abitudini nella vita di ogni giorno, sarà più facile riprendere ad alimentarsi in maniera sana.

I consigli

- Organizzare i ritmi quotidiani e alimentari ideali per la salute di tutti

- Dormire almeno 8 ore per notte (i più piccoli dovranno riprendere a fare il riposino pomeridiano)

- Mangiare a colazione, lo spuntino di metà mattina, a pranzo, merenda e cena negli orari classici. I bagordi che si facevano al mare con spuntini continui gelati e dolcetti sparsi qua e là, nel corso della giornata, bisogna accantonarli.

- Evitare sostanze eccitanti o stimolanti prima del sonno come cioccolato o tè non deteinato

- Fare un'attività sportiva o comunque un po' di movimento nel pomeriggio: scatenerà l'appetito

- Bere bevande sane

- Riprendere ad acquistare i prodotti stagionali

- Fare le giuste proporzioni e quantità di carboidrati, proteine, frutta e verdura, prima di portare in tavola i pasti

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail