Visita sportiva per bambini: quali sono gli esami consigliati

Quali sono gli esami che di solito vengono eseguiti durante la visita sportiva per i bambini?

La visita sportiva per i bambini andrebbe fatta ogni anno, prima di iniziare le attività sportive. Se per chi non pratica sport a livello agonistico e, in generale, per i bambini molto piccoli (a meno che non facciano sport per un'associazione che lo prevede) non è obbligatoria, anche se una visita e un controllo in più non fanno mai male. Ecco allora quali sono di solito gli esami consigliati.


  • Attività ludico motoria: riguarda i bambini più piccoli ed è un certificato medico di buona salute, che consiste in una visita medica completa e un ECG a riposo.

  • Attività non agonistica: anche in questo caso serve un certificato medico, solitamente rilasciato dal medico dello sport, che consente in anamnesi, visita medica completa ed ECG basale.

  • Attività agonistica: serve un certificato di idoneità rilasciato dal Medico dello Sport specializzato e per ottenerlo il bambino deve sottoporsi ad anamnesi, visita medica completa, ECG sotto sforzo con cicloergometro o step-test, esame completo delle urine e spirometria.

Ricordiamoci che, però, ogni associazione e federazione ha regole proprie: informatevi prima di spendere i soldi o di fare esami che teoricamente non servirebbero. E rivolgetevi sempre a personale esperto.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail