Come mantenere la pelle elastica durante la gravidanza

La nostra pelle ha sempre bisogno di cure ma durante la gravidanza necessita di ulteriori accorgimenti per far si che rimanga elastica, ecco quali

Oltre a costituire un momento unico nella vita di una donna, la gravidanza comporta tutta una serie di cambiamenti fisici. Tra questi c'è quello che riguarda la pelle. Si tratta di uno degli aspetti che spesso si tende a sottovalutare, ma anche l'epidermide ha bisogno di cure durante la dolce attesa, ciò in quanto i chili messi su in generale, e nella zona addominale in particolare, tendono a farle perdere tonicità.

Come fare per mantenere la pelle elastica durante la gravidanza? E' presto detto, ecco alcuni consigli.


  • Bere molta acqua, almeno 2 litri al giorno così come raccomandato dagli esperti. Di tale abitudine, ovviamente, trae beneficio diffusamente anche tutto l'organismo.

  • Mangiare alimenti ad alto contenuto di vitamina E. Questa risulta utile non solo per ciò che concerne la pelle, ma aiuta a contrastare l'insorgenza di malattie vascolari oltre quelle legate agli occhi. Si trova principalmente negli oli vegetali, nella frutta secca, nell'avocado.

  • Prediligere cibi contenenti vitamina C e D presenti soprattutto nel pesce, nella frutta e nella verdura.

  • Oltre l'applicazione dell'olio di mandorle, noto per la sua azione volta a contrastare le smagliature, si consiglia di effettuare dei massaggi, ogni sera, con olio di rosa mosqueta eventualmente abbinato a quello di argan.

  • Effettuare i classici sport in acqua, come il nuoto o l'acquagym, e fare lunghe passeggiate risulta essere efficace nel mantenimento di una pelle elastica.


Foto | Valentina Yachichurova, danny O., Thomas Pompernigg, Catherine, Pinterest

  • shares
  • Mail