Seguici su

Giochi

Cesto dei tesori per bambini, cos’è e cosa mettere

Il cesto dei tesori fu ideato dalla psicopedagogista britannica Elinor Goldschmied: viene tutt’oggi utilizzato nell’ambito degli asili Montessori. Scopriamo che cos’è e cosa deve contenere

[blogo-gallery id=”174117″ layout=”photostory” title=”Cesto dei tesori per bambini, cos’è e cosa mettere” slug=”cesto-dei-tesori-per-bambini-cose-e-cosa-mettere” id=”174117″ total_images=”5″ photo=”0,1,2,3,4″]

Il cesto dei tesori non è altro che una sorta di gioco introdotto dalla psicopedagogista inglese Elinor Goldschmied utilizzato all’interno degli asili nido che adottano il metodo Montessori. Si tratta, sostanzialmente, di un cesto di vimini (o di una scatola di cartone) di almeno 35 cm di diametro e di circa 10-15 cm di altezza, contenente una serie di oggetti di diverso materiale e grandezza, siano essi di utilizzo domestico o di origine naturale.

Il gioco è destinato ai bambini dai 6 ai 10 mesi periodo, questo, nel quale i piccoli non hanno ancora maturato la capacità di camminare e quindi di potersi muovere liberamente da soli ed afferrare gli oggetti circostanti, ma di stare eretti da seduti. Il gioco mira ad incoraggiare la curiosità e la voglia di scoperta dei bambini mettendo loro a disposizione del materiale, di diverso tipo, capace di stimolare tutti e 5 i sensi. Gli oggetti dovranno avere delle dimensioni tali da non potere essere ingoiati e dovranno essere del tutto sicuri, ovvero privi di parti appuntite o taglienti.

Cosa mettere dentro? Tra gli oggetti di origine naturale potrete optare per pigne, tappi di sughero, mele o limoni, castagne, sassi e conchiglie; tra quelli di tessuto, i gomitoli di lana, delle spazzole e spazzolini da denti o ancora delle sciarpe di seta. Passando agli altri materiali potrete unire delle mollette da bucato, dei mestoli o dei porta uova di legno, dei vasetti o degli spargisale di vetro ed ancora un cucchiaio o una frusta da cucina di metallo o un sacchettino di stoffa contenente un mix di erbe aromatiche ben cucito.

Una volta pronto il cestino non dovrete fare altro che porlo davanti al bambino seduto lasciandolo libero di esplorarne il contenuto. Vi renderete conto di quanto il piccolo si dimostrerà non solo interessato, ma anche piuttosto concentrato e coinvolto per un lasso di tempo considerevole.

Foto | via Pinterest

Leggi anche

cyberbullismo, ragazza con lo smartphone cyberbullismo, ragazza con lo smartphone
Scuola1 giorno ago

Come gestire il cyberbullismo: una guida per i genitori

Ecco qualche consiglio per affrontare il problema del cyberbullismo. Il cyberbullismo è diventato un problema sempre più diffuso tra i...

Ortisei chiesa Dolomiti paesaggio di montagna Ortisei chiesa Dolomiti paesaggio di montagna
Intrattenimento3 giorni ago

Ortisei: la meta di vacanze nel cuore della splendida Val Gardena

Tra le tante destinazioni fra cui è possibile scegliere quando si programma un soggiorno in Alto Adige, non si può...

Papà accompagna la figlia a scuola Papà accompagna la figlia a scuola
Scuola3 giorni ago

Affrontare il cambio di scuola: come supportare i bambini

Ecco qualche consiglio per supportare i bambini per il cambio scuola. Il cambio di scuola è un momento di grande...

Padre e figlia che parlano Padre e figlia che parlano
Scuola6 giorni ago

Parlare di droghe e alcol con i figli: una guida per i genitori

Ecco qualche consiglio per parlare di droghe e alcol con i propri figli. L’educazione dei figli è una delle sfide...

Mano che accarezza fiori di lavanda Mano che accarezza fiori di lavanda
Salute e benessere1 settimana ago

Proprietà della lavanda e sul suo uso nei cosmetici

La lavanda, conosciuta scientificamente come Lavandula, è una pianta che non solo cattura l’attenzione per la sua bellezza e il...

bambino legge un libro bambino legge un libro
Scuola1 settimana ago

La lettura come fondamento dell’apprendimento: strategie e consigli

La lettura è fondamentale per l’apprendimento e lo sviluppo personale. Ecco qualche consiglio per migliorare la capacità di lettura. La...

scuola bambini computer lezione scuola bambini computer lezione
Scuola1 settimana ago

L’impatto dell’uso della tecnologia in età scolare

In questo articolo, esploreremo l’impatto dell’uso della tecnologia in età scolare. Negli ultimi anni, l’uso della tecnologia si è diffuso...

bambini al doposcuola che svolgono attività creative bambini al doposcuola che svolgono attività creative
Scuola2 settimane ago

La scelta del doposcuola: cosa considerare

La scelta del doposcuola è un processo che richiede tempo e attenzione. Ecco cosa bisognerebbe considerare. La scelta del doposcuola...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola2 settimane ago

Gestire lo stress dei compiti: consigli per genitori e bambini

Ecco alcuni consigli utili per affrontare lo stress dei compiti sia per i bambini che per i genitori. I compiti...

mamma e figlia scelgono il materiale scolastico mamma e figlia scelgono il materiale scolastico
Scuola3 settimane ago

Scegliere il materiale scolastico: tra utilità e divertimento

La scelta del materiale scolastico è un aspetto importante per gli studenti di tutte le età. Ecco qualche consiglio. La...

ragazza che sorride e va alla scuola media ragazza che sorride e va alla scuola media
Scuola3 settimane ago

Preparare il tuo bambino per la scuola media: una transizione importante

La transizione alla scuola media è un momento importante nella vita di un bambino. Ecco qualche consiglio utile. La transizione...

famiglia viaggio famiglia viaggio
Scuola4 settimane ago

Vacanze scolastiche: idee per attività educative e divertenti

Ecco alcune idee per attività educative e divertenti da fare durante le vacanze scolastiche. Le vacanze scolastiche sono un momento...