Come far dormire i bambini durante il viaggio in aereo

Riuscire a far dormire i bambini in aereo è un'impresa tutt'altro che facile: ecco qualche consiglio da seguire.

far dormire i bambini in aereo

Come far dormire in aereo i bambini? Se i viaggi sono di breve durata, i piccoli preferiscono stare svegli per godersi il panorama dall'alto, a meno che non siano neonati e allora potrete sperare in un bel pisolino. Se i viaggi sono più lunghi, anche i grandi avranno bisogno di riposare, soprattutto se viaggiamo di notte o se dovrete affrontare il fuso orario.

Ecco qualche consiglio per far dormire i bambini in aereo:


  1. Per i più piccolino, potete, pagando un supplemento, portare delle cullette. Ma ci sono anche delle comode amache o potrete tenere in braccio i neonati.

  2. Hanno anche inventato un trolley che vi aiuta a trasformare il sedile in un comodo letto.

  3. Ricordatevi che il latte è un sedativo naturale, ideale contro il mal d'orecchie e anche per sperare che si addormentino.

  4. Se sono soliti dormire con il loro cuscino, portatelo e portate anche una copertina: voi potete usare quella dell'aereo, per i bambini meglio optare per una portata da casa.

  5. Prenotate dei posti comodi, così da poter sistemare bene i bambini per la nanna.

  6. Preparatevi a doverli cullare e accarezzare a lungo, pregando che si addormentino il prima possibile.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail