Il Capodanno spiegato ai bambini

Ecco i nostri consigli per poter spiegare ai nostri bambini le feste e le tradizioni di Capodanno, in vista della festa che celebreremo tutti insieme il 31 dicembre.

capodanno bambini

La festa di Capodanno è, tecnicamente, l'ultima che celebriamo durante l'anno, ma anche la prima, dal momento che viene festeggiata proprio alla mezzanotte del 31 dicembre. I bambini amano particolarmente questa festa, per diversi motivi: possono stare svegli fino a tardi, possono mangiare tantissimi dolcetti e possono anche festeggiare con i fuochi di artificio.

Come spiegare ai bambini perché festeggiamo la notte di San Silvestro? Possiamo spiegare loro che in questo modo salutiamo il vecchio anno, dando contemporaneamente il benvenuto a quello nuovo: con un calendario alla mano, possiamo spiegare loro come funziona il calcolo degli anni, che terminano sempre il 31 dicembre e iniziano il primo gennaio.

Sono tantissime le tradizioni di questa festa antichissima (anche i romani festeggiavano l'anno nuovo!) che possiamo spiegare ai bambini: si gettano via i vecchi oggetti per stabilire la fine dell'anno vecchio liberandosi dei pesi inutili e sperando in un anno migliore. Si mangiano le lenticchie, così come gli acini d'uva, perché pare portino fortuna, soprattutto soldi.

E perché si indossa qualcosa di rosso? Perché è un colore con forte valenza positiva: gli antichi romani prima delle battaglie per propiziarsi la buona sorte indossavano proprio qualcosa di rosso. E perché si usano i fuochi d'artificio? Per cominciare con il botto il nuovo anno, ma attenzione se ci sono bambini, perché possono essere pericolosi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail