Seguici su

Educazione

Il rientro a scuola dopo le vacanze di Natale

La fine delle vacanze di Natale è vicina: ecco come affrontare, nel migliore dei modi, il rientro a scuola dei bambini

[blogo-gallery id=”176409″ layout=”photostory”]

Le (lunghe) vacanze di Natale volgono al termine. Ancora qualche giorno e ci ritroveremo ad avere a che fare con le vecchie e sane abitudini. I bambini non fanno eccezione ed anche loro, a breve, dovranno tornare ad alzarsi presto, a dedicare gran parte del pomeriggio ai compiti e a non poter fare più le ore piccole. Riprendere con la solita routine non è affatto piacevole per nessuno, figuriamoci per i più piccoli, ma rendere tale momento il meno traumatico possibile si può: basterà fin da ora mettere in pratica dei piccoli accorgimenti. Ecco quali.

Iniziamo dalla messa a letto. Negli ultimi giorni è stata sicuramente posticipata. Per rendere il più semplice possibile il ritorno alla sveglia mattutina, iniziate a fare andare i bambini a nanna un po’ prima. Cominciate anticipandolo di mezzora, e via fino all’orario abituale. Nel caso in cui siano troppo eccitati per andare a dormire fate loro un bel bagnetto caldo, magari con un bagnoschiuma che abbia un profumo rilassante, vedrete che funziona. Cercate, allo stesso tempo, di anticipare anche il loro risveglio in modo che pian piano torni a quello solito.

Se è vero che le vacanze non sono ancora finite è anche vero che i compiti per la scuola devono essere svolti. Nella maggioranza dei casi il più deve ancora essere fatto, ed allora dedicate un paio di ore ad esercizi, riassunti e dettati. Così facendo i bimbi non si troveranno un carico insormontabile il giorno prima del ritorno sui banchi.

La magia del Natale, purtroppo, non dura tutto l’anno ed il ritorno alla normalità è imminente. Anche la loro alimentazione, in questi giorni, avrà subito un cambiamento, con molte più merendine e cioccolatini concessi. Bene, è arrivato il momento di porre rimedio: dolci si, ma nella giusta misura e nel caso in cui dopo la merenda abbiano ancora fame date loro un frutto, della frutta secca, uno yogurt o un frullato: così facendo non si sentiranno appesantiti e le ore di studio saranno molto più semplici da affrontare.

Non aspettattevi, però, che il rientro sia assolutamente indolore. Sarà normale, i primi giorni, vedere i bambini scostanti, irritabili e stanchi. Un po’ di pazienza e vedrete che in poco tempo si tornerà alla solita vita.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Leggi anche

Bambino Natale Bambino Natale
Intrattenimento2 giorni ago

A Natale puoi: testo, video e storia dietro alla canzone più famosa del Natale

A Natale puoi: un testo semplice per una canzone che da anni ci accompagna durante le feste. Ecco il significato....

Gravidanza Gravidanza
Celebrità4 giorni ago

Stimolazione ovarica: cos’è la tecnica utilizzata dalle mogli di J-Ax e Pintus

La stimolazione ovarica è una tecnica che aumenta le possibilità di avere un figlio: ecco cos’è e come funziona. La...

Depositphotos Depositphotos
Intrattenimento5 giorni ago

Memorie di famiglia: come scannerizzare e organizzare vecchie foto e diapositive

Risorse e consigli per digitalizzare e ridare vita alle vecchie foto di famiglia, preservandole dall’usura del tempo e creando composizioni...

Gorgonzola Gorgonzola
Gravidanza1 settimana ago

Gorgonzola in gravidanza: ecco cosa è importante sapere

Il gorgonzola in gravidanza è sicuro da mangiare? Cerchiamo di fare chiarezza sull’argomento per evitare rischi. Durante la gravidanza è...

Famiglia2 mesi ago

Come essere una buona mamma

La cosa più importante è amare i propri figli La definizione di buona mamma varia a seconda di chi chiedi. Tuttavia,...

dormire bene in estate dormire bene in estate
Salute3 mesi ago

Dormire bene in estate, 5 consigli per grandi e piccini

Dormire bene in estate, ecco i consigli degli esperti che possono essere seguiti da tutti quanti in famiglia, dai grandi...

Gardaland Resort Gardaland Resort
Gite e viaggi4 mesi ago

Gardaland Resort, 10 buoni motivi per soggiornare negli alberghi interni al parco

Gardaland Resort, 10 buoni motivi per soggiornare all'interno del parco, nei tre alberghi tematici che ci faranno tornare tutti bambini.

il cane di nessuno il cane di nessuno
Libri e Riviste6 mesi ago

Il cane di nessuno, un bellissimo libro da leggere insieme ai bambini

Ecco un bellissimo libro per bambini da regalare ai più piccoli: sei pronto a scoprire "Il cane di nessuno"?

Diario di viaggio per bambini, come scriverlo? Diario di viaggio per bambini, come scriverlo?
Gite e viaggi6 mesi ago

Diario di viaggio per bambini, come scriverlo?

Un diario di viaggio permette ai bambini di immortalare ricordi e imprimere nella mente esperienze indimenticabili: ecco tutti i consigli...

Libri e Riviste7 mesi ago

I libri per bambini sui Peanuts che i piccoli lettori ameranno

Tanti libri per bambini sui Peanuts che i piccoli lettori adoreranno leggere e rileggere: finiranno per divorarli!

Mamma8 mesi ago

Festa della mamma: le migliori idee regalo da fare

Festa della mamma, idee regalo fotografiche per rendere felice la donna più importante della nostra vita: ecco qualche proposta.

Archie Meghan Harry Lilibeth Archie Meghan Harry Lilibeth
Celebrità11 mesi ago

Archie, il figlio di Meghan e Harry, è identico al papà

L'incredibile e tenerissima somiglianza del piccolo Archie con il suo papà, il Principe Harry