I puzzle aiutano a stimolare il linguaggio del neonato

Per stimolare il linguaggio dei bambini bisogna aiutarli a giocare con i puzzle e con le costruzioni.

I nostri bambini hanno tantissimi giochi, soprattutto tecnologici e di nuova generazione. Dovremmo chiudere in un cassetto i tablet e tirare fuori puzzle e costruzioni. Questi prodotti, infatti, sono utili per lo sviluppo linguistico. Lo sostiene la dottoressa Anna V. Sosa e il suo team (Department of Communication Sciences and Disorders, Northern Arizona University), che hanno condotto uno studio tra 16 gruppo di genitori e figli, tra i 10 e i 16 mesi, ai quali sono stati dati 3 tipologie di giocattoli: elettronici, tradizionali (puzzle, costruzioni) e libri.

È emerso che i giocattoli elettronici sono associati ad una minore quantità e qualità del linguaggio, se comparati all’utilizzo di giochi tradizionali o libri. Per stimolare il linguaggio nei bambini sarebbe bene scegliere per loro giocattoli tradizionali o libri, mentre suggerisce di scoraggiare l’uso di device elettronici. Attenzione, non è colpa del gioco elettronico. Semplicemente i giochi “tradizionali” amplificano l’interazione che si instaura tra genitore e figlio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail