Parto in casa, cosa serve?

Ecco un breve ma esauriente elenco di ciò che vi sarà utile durante il parto in casa

Parto in casa cosa serve

Il parto in casa, rivalutato negli ultimi anni da molte future mamme, è una alternativa altrettanto sicura per donne "selezionate" che vogliano dare alla luce il proprio bambino in un ambiente intimo e familiare ed allo stesso tempo non ritengano necessari alcuni interventi medici che, su madri e neonati in perfetta salute, risultano essere superflui. Ma cosa serve per partorire in casa?

Generalmente le ostetriche forniscono, prima, una lista che comprende pochi oggetti da preparare in vista del parto. Detto questo, dopo avere scelto, in casa, la stanza più adatta a trascorrere il momento del travaglio nella maniera più confortevole possibile, disponete dei cuscini (molti) adatti a sostenervi durante tale delicato momento per poter assumere qualsiasi posizione vi sia più congeniale.

In quanto al materiale pratico vi serviranno dei teli da porre in terra che evitino di macchiare il pavimento (potrete optare per quelli utilizzati generalmente dagli imbianchini), delle traverse monouso da porre sul letto e facilmente reperibili anche presso i supermercati, due bacinelle, una torcia, dei sacchetti per l'immondizia abbastanza grandi per poter raccogliere il materiale utilizzato durante travaglio e parto, un termometro ed una borsa dell'acqua calda, delle asciugamani grandi, morbide e pulite all'interno delle quali avvolgere il bambino appena nato e delle lenzuola per il letto, possibilmente vecchie e/o da buttare. Non dimenticate anche dei pannoloni utili nel post partum.

Per quanto riguarda il bambino, una copertina, delle garze sterili con annessi guanti monouso, un disinfettante, della tintura madre di calendula ed una vaschetta adatta per il bagnetto del bebè. In quanto al materiale medico, questo verrà portato dalle ostetriche le quali avranno dietro l'attrezzatura sterile, gli eventuali farmaci necessari e l'apparecchio per il rilevamento del battito cardiaco del piccolo.

Per rendere più serena l'atmosfera posizionate una stufa e mettete su un cd di canzoni rilassanti, disponete qua e la delle candele profumate e tranquillizzatevi il più possibile, state per conoscere il vostro bambino! In quanto al cibo, infine, incaricate il vostro compagno che sarà più che felice di provvedere.

  • shares
  • Mail