Perché colorare fa bene ai bambini?

[blogo-video id="178077"]

Lo sapevate che colorare fa bene ai bambini? Non è solo un modo per intrattenerli, ma un ottimo strumento per la loro crescita.

Colorare fa bene ai bambini: non è solo un modo per intrattenerli e per permettere loro di conoscere forme e colori. Lasciare traccia su un foglio bianco è un modo utilizzato dai bambini per esprimersi e sin da piccolini: quanti sono i bambini con meno di 2 anni che si divertono a colorare quaderni bianchi o sui quali abbiamo disegnato qualcosa per loro?

Colorare ha molti benefici per i bambini: permette loro di esprimere quello che hanno dentro, ma anche di stimolare fantasia e creatività, per questo motivo i bambini dovrebbero essere lasciati liberi di disegnare e colorare come preferiscono, magari mostrando loro come colorare nelle righe o come utilizzare i diversi strumenti e i differenti materiali, ma sempre nel rispetto del loro lavoro.

Inoltre colorare permette ai bambini di migliorare l'attenzione e la concentrazione, perché disegnando e colorando focalizzano il loro sguardo e i loro pensieri sul compito che stanno eseguendo. Un ottimo allenamento e un modo per potersi concentrare anche su cosa hanno dentro e su cosa vogliono esprimere su quel foglio bianco.

Non dimentichiamo, poi, che colorando i bambini allenano la loro manualità, ma anche la loro capacità di raccontare e di esprimersi, quando ancora magari non sanno parlare bene e non sanno scrivere. Infine, colorando i bambini imparano a gestire lo spazio, i confini, ma anche a visualizzare il mondo con occhi diversi, più attenti ai dettagli.

Come insegnare ai bambini a colorare

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail