Ricordate Hope, il "bambino-stregone" salvato in Nigeria? Ecco com'è oggi

Sono state diffuse nuove foto di Hope, il bambino stregone salvato in Nigeria da una cooperante: eccolo oggi, felice e sorridente.

A volte anche le storie più tristi e toccanti hanno un lieto fine, come ci insegnano le fiabe... Ma questa è una bellissima realtà. Ricordate Hope, il bambino-stregone cacciato dalla famiglia in Nigeria? A 2 anni era solo al mondo e rischiava di morire di fame per strada: da 8 mesi vagabondava senza che nessuno lo aiutasse, fino a quando non ha incontrato Anja Ringgren Lovén, una cooperante danese che lo ha soccorso.

Le immagini della ragazza bionda che nutre il piccolo hanno fatto il giro del mondo e oggi scopriamo che il piccolo, soccorso dai volontari della ong indipendente 'African Children's Aid Education and Development Foundation', sta bene, è felice e sorridente e non è più in pericolo di vita.

Le nuove immagini del piccolo, pubblicate dalla cooperante su Facebook, ci mostrano un bambino sorridente, felice, sereno:

"Hope è davvero contento della sua vita ora che ha 35 nuovi fratelli e sorelle e tutti si prendono cura di lui, giocano e studiano con lui, si preoccupano che stia bene e riceva tanto amore".

Hope

Foto | Facebook

  • shares
  • Mail