Come scegliere i cartoni animati da far vedere ai bambini

Ormai ci sono tantissimi cartoni animati in tv: ecco come scegliere quelli migliori per i bambini.

La televisione, oggi, è invasa dai cartoni animati: quando li guardavamo noi da piccoli, erano pochissimi e solitamente radunati in orari prestabiliti (al mattino prima di andare a scuola, dopo pranzo e qualcosina la sera, prima o dopo cena). Oggi ci sono canali dedicati che trasmettono 24 ore su 24 solo cartoni animati.

Fissando un limite massimo da imporre ai bambini per guardare la televisione, non più di due ore al giorno e di meno se i bambini sono molto piccoli, come scegliere i migliori cartoni animati per i bambini? Ecco i nostri consigli.


  • Optate sempre per cartoni animati adatti all'età del bambino.

  • Preferite cartoni animati che insegnino qualcosa.

  • Non lasciate mai da soli i bambini: oltre alla pubblicità, potrebbero aver bisogno di altre spiegazioni durante la visione.

  • I bambini vorranno scegliere: date loro una serie di opzioni, 2 o 3, così la scelta che faranno andrà sempre bene anche a voi.

  • Ogni tanto fa bene anche guardare i cartoni animati in lingua inglese. Sono ancora più istruttivi.

  • Quando è ora di spegnere la tv, non cedete ai loro "Ancora un minutino...". Se dite basta, è basta!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail