Ipertermia nei bambini: come prevenire i colpi di calore

D'estate i casi di ipertermia tra i bambini sono tanti: ecco i nostri consigli per prevenire i colpi di calore.

come vestire i bambini in estate con il caldo

L'ipertermia è un disturbo piuttosto frequente nei bambini d'estate, ma i colpi di calore si possono prevenire con piccoli accorgimenti che non dobbiamo mai dimenticare. Il caldo e il sole possono avere effetti davvero pesanti sui bambini, perché loro, insieme alle persone anziane, sono i soggetti più a rischio, dal momento che la loro termoregolazione non funziona perfettamente come la nostra. I bambini con malattie croniche, poi, sono ancora più vulnerabili.

Come fare per prevenire il colpo di calore?


  • Mai lasciare i bambini chiusi in auto sotto il sole con i vetri chiusi.

  • Non portate fuori i bambini nelle ore più calde della giornata.

  • Non fate fare sport ai bambini nelle ore più calde della giornata.

  • Non esponeteli al sole dalle 11 alle 17.

  • In casa rendete l'aria più fresca con un ventilatore.

  • Se usate un condizionatore, tenete la temperatura tra 24 e 26 gradi.

  • Non fate passare continuamente il bambino tra ambienti caldi e ambienti freschi.

  • I deumidificatori possono aiutarci a rendere il caldo più sopportabile.

  • Vestite i bambini con indumenti leggeri, di cotone o lino, di colore chiaro.

  • Esponete il bambino al sole solo dopo l'anno di vita.

  • Usate sempre delle creme solari adatte alla pelle del bambino.

  • Bagnate spesso la testa e il corpo durante la giornata.

  • Fate bere di più i bambini: acqua o bevande con sali minerali sono le bevande consigliate anche per i bambini.

  • Fate seguire ai piccoli una dieta ricca di verdura e frutta di stagione.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail