Cosa fare se i bambini scrivono lettere e numeri al contrario

I bambini spesso scrivono lettere e numeri al contrario: dobbiamo preoccuparci? Ecco i consigli degli esperti.

lettere e numeri al contrario

I bambini piccoli spesso possono scrivere lettere e numeri al contrario: pur conoscendone la corretta scrittura, spesso li scrivono "a specchio" e questo allarma genitori ed educatori, per la paura che ci siano altre difficoltà di apprendimento che non conosciamo. Ma quando dobbiamo effettivamente preoccuparci?

Se il bambino in età pre scolare, prima cioè di iniziare la scuola, durante la scuola materna, inverte delle lettere è normale: di solito accade con segni dalla scrittura simile come la "D" e la "P". I bambini stanno ancora imparando a scrivere e questi sono errori che possono capitare. Se genitori ed educatori notano però altre difficoltà, ad esempio nel comprendere il suono di una lettera, allora forse potrebbe esserci qualcos'altro.

Potrebbe trattarsi di dislessia, una difficoltà dell'apprendimento che può rendere difficile la comprensione dei suoni delle lettere e delle parole, ma anche difficoltà a leggere, a fare le rime, oltre che a scrivere. Anche la discalculia potrebbe essere un problema alla base, se il fatto di scrivere al contrario non si corregge da solo: stiamo parlando della difficoltà a fare i calcoli.

La scrittura a specchio è comune nei bambini piccoli, soprattutto tra i 5 e i 7 anni, ed è normale nei bambini che stanno imparando a leggere e a scrivere. Cosa fare? Si può far notare l'errore al bambino, invitandolo a correggere e mostrandogli come si scrivono. Potete parlarne anche con il vostro medico pediatra, per capire se ancora la cosa è sotto controllo o se bisogna indagare di più.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail