Come realizzare delle coppette assorbilatte fai da te

Ecco come creare in casa delle coppette assorbilatte fai da te in pochi e semplici passaggi

Come realizzare delle coppette assorbilatte fai da te

Le coppette assorbilatte risultano di grande aiuto in tutti quei casi in cui, nella neomamma, si verifichino quelle fastidiose perdite di latte che possono provocare delle antiestetiche macchie sui vestiti. Per assolvere al loro compito, le coppette vengono posizionate all'interno del reggiseno, proprio in corrispondenza dei capezzoli, così da contenere le fuoriuscite ed asciugarle al tempo stesso.

Nonostante, come abbiamo visto, in commercio ne esistano di diverse in quanto a materiali ed utilizzo, che ne dite di realizzarle in casa, con materiali facilmente reperibili e di sicura qualità? Crearle non è affatto difficile e vi permetterà, tra l'altro, anche un discreto risparmio economico.

Come procedere? Innanzitutto procuratevi della stoffa di cotone o di flanella o, in alternativa, ripiegate sulle comuni lenzuola, sulle federe dei cuscini che non usate più o, ancora, sui fazzoletti quindi, dopo averli stesi su un piano, tracciate sopra la sagoma servendovi di un foglio di carta o di cartoncino precedentemente ritagliato nella misura necessaria.

Una volta ricavati i cerchi di stoffa, per renderli più adattabili alla forma del seno, potrete ritagliarne un piccolo spicchio e sovrapporre poi i bordi ottenuti dopo tale operazione. Adesso posizionate, uno sopra l'altro, 3-4 strati di stoffa in modo da aumentare il potere di assorbimento ed utilizzate, a piacere, un rivestimento che li contenga, una sorta di fodera colorata. A questo punto non dovrete fare altro che assemblare il tutto utilizzando una cucitura a zig zag lungo la circonferenza et voilà, ecco pronte le coppette assorbilatte fai da te.

Foto | via Pinterest

  • shares
  • Mail