Rischio di annegamento: i consigli utili per la sicurezza dei bambini

Cosa fare per nuotare in tutta sicurezza con i bambini? Ecco i consigli degli esperti.

Bambini al mare

Estate è sinonimo di bagni in mare o in piscina con i bambini, ma bisogna fare molta attenzione: le morti per annegamento sono diminuite in Italia negli ultimi 40 anni. Tra il 2010 e il 2012 sono morte 1129 persone, 73 erano bambini con meno di 14 anni, il 75% dei maschietti. Gli annegamenti si possono evitare, come sottolineato dalla Società Nazionale di Salvamento di recente.

Ecco i consigli per prevenire e per fare bagni in tutta sicurezza:


  • I bambini devono essere sempre sorvegliati da un adulto, anche quando sono in riva al mare.

  • Mai lasciare i bambini piccoli da soli nel bagnetto.

  • Se i bambini non sanno nuotare, devono avere un dispositivo di galleggiamento.

  • Occhio ai bagni in fiumi e laghi, molto pericolosi per tutti.

  • Occhio ai bagni in mare e alle buche in cui l'acqua diventa profonda.

  • Mai fare il bagno con il mare agitato e in presenza di bandiera rossa.

  • Spiegare sempre ai bambini i pericoli dell'acqua e chiedere consiglio al bagnino.

  • Un corso di nuoto può aiutare i bambini a prendere consapevolezza di potenzialità e rischi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail