Obesità, i bambini che vanno a dormire presto corrono meno rischi da adulti

Un nuovo studio scientifico ci dice che i bambini che sono soliti addormentarsi prima rischiano meno l'obesità.

Come creare una routine per andare a nanna sereni

I bambini che vanno a letto presto la sera hanno un rischio dimezzato di diventare obesi da grandi. E' quello che è emerso da uno studio condotto dall'Ohio State University di Columbus e pubblicato dal Journal of Pediatrics. Dalla ricerca è emerso che i bambini che vanno a letto alle otto di sera corrono di meno il rischio di diventare obesi: il rischio è dimezzato rispetto a chi va a dormire anche solo un'ora più tardi.

Sarah Anderson spiega:

Incoraggiare i propri figli ad andare a letto presto potrebbe essere un modo per prevenire l’obesità infantile.

Lo studio è stato condotto su 977 bambini nati sani nel 1991 e che si sono sottoposti a un controllo annuale fino all'età di 15 anni. Quando avevano 4 anni le mamme hanno registrato l'orario di messa a letto: metà dei bambini andava a letto tra le 8 e le 9, mentre un quarto prima delle 8 e l'altro quarto dopo le 9. Valutando il peso corporeo a 15 anni, i ricercatori hanno scoperto che i ragazzi che andavano a letto dopo le 9 erano più a rischio di diventare obesi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail