Prime parole, la tv sempre accesa non aiuta lo sviluppo del linguaggio del bambino

Le prime parole sono molto importanti e vanno stimolate correttamente. In che modo? Spegnete la televisione.

One cute smiling four years old girl on creative class smiling

Quante avete sentito dire: l’inglese, lo ha imparato ascoltando le canzoni. Per i bambini, non funziona così. Se il vostro piccolo sta imparando a parlare, la tv sempre accesa in sottofondo, la radio e altri rumori possono essere di ostacolo ai più piccoli per imparare nuove parole. A sostenerlo è uno studio dell'Università del Wisconsin-Madison.

Gli studiosi hanno eseguito una serie di tre esperimenti su 106 bambini da 22 a 30 mesi di età. Nel primo esperimento, 40 di loro (22-24 mesi) sono stati sottoposti a un ambiente tranquillo o rumoroso mentre imparavano nuove parole. Quelli che erano inseriti in un contesto più tranquillo mostravano i risultati migliori. Nel secondo, dedicato a capire se con la crescita si potesse meglio far fronte ai rumori di sottofondo, altri 40 bambini (questa volta di 28-30 mesi) sono stati sottoposti alla stessa analisi, con risultati simili. Infine, 26 bimbi, un po' più grandi, sono stati sottoposti a un esperimento che prevedeva di imparare due parole nuove, associate a due che conoscevano, prima in un ambiente calmo e poi in uno rumoroso. L'autrice della ricerca, Brianna McMillan, ha così commentato:

"Le case moderne sono piene di distrazioni rumorose, quali TV, radio, e gente che parla, che potrebbero influenzare il modo in cui i bambini imparano le parole da molto piccoli. Lo studio suggerisce che gli adulti dovrebbero essere consapevoli della quantità di rumori di sottofondo nell'ambiente quando stanno interagendo con i bambini".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail