Scuola, un buon rapporto con l’insegnate rende il bambino meno aggressivo

La scuola è un momento fondamentale nella vita dei ragazzi e la figura dell’insegnante è determinante.

bambini-scuola.jpg

È spesso difficile il rapporto alunno insegnante, ma secondo una ricerca del Swiss Federal Institute of Technology di Zurigo, del Violence Research Centre del Cambridge's Institute of Criminology e dell'Universita di Toronto, in Canada, pubblicata su Journal of Youth and Adolescence, una sana relazione con i docenti a 11 anni, nella pre-adolescenza, fa sì che i ragazzi siano meno scontrosi e soprattutto meno aggressivi anche qualche anno dopo, a 15 anni.

Sono stati presi in considerazione alcuni fattori come il contesto da cui provenivano i singoli ragazzi e dai risultati è emerso che i teenager che avevano una buona relazione con l'insegnante risultavano il 38 percento meno aggressivi con un effetto che rimaneva anche a 15 anni, e il 18 percento più cooperativi e altruisti rispetto ai coetanei che provavano sentimenti misti o negativi verso i docenti. Questo a dimostrazione di quanto sia importante la figura dei genitori.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail