Rosolia in gravidanza, il 37% delle mamme in attesa non sa è immune al virus

La rosolia in gravidanza può essere molto pericolosa per il futuro nascituro: sono poche le donne che si vaccinano e sono ancora meno quelle che sanno se sono immuni.

Rosolia in gravidanza

La rosolia in gravidanza è molto pericolosa. Purtroppo può causare come sordità, cecità, problemi al cuore e al sistema nervoso centrale. Qual è la brutta notizia? Sono circa il 37% le donne che non sanno se sono o meno protette da questa malattia e solo 4 su 10 si è vaccinata prima di cercare una gravidanza. Questi i dati dall’Istituto superiore di sanità.

Le percentuali variano molto in base all’età ma anche alla regione di provenienza: le più giovani sono quelle che si vaccinano di più. E non è tutto, a vaccinarsi sono più di frequente le donne con alto livello di istruzione (43%), senza difficoltà economiche (45%) e con cittadinanza italiana (41%, contro il 24% fra le donne straniere). Inoltre, al Nord sono più consapevoli del proprio stato immunitario rispetto al Sud.

  • shares
  • Mail