Diarrea in gravidanza, cosa mangiare?

La diarrea è un malessere piuttosto fastidioso: ecco cosa mangiare quando colpisce durante la dolce attesa

Tra i malesseri che possono colpire una donna durante la dolce attesa c'è anche la diarrea. Questa è più comune nel primo trimestre, ma può verificarsi in qualsiasi momento della gravidanza. Una delle conseguenze della diarrea risiede nella disdratazione, causata dalla forte perdita di liquidi: ecco perchè diventa necessario reintegrarli attraverso una dieta adatta la quale comprende, oltre a numerose bevande, anche una serie di alimenti indicati in presenza di tale malessere.

Cosa mangiare? Innanzitutto patate e carote, note per il loro potere astringente, ma anche finocchi e zucchine. Sì a pasta e riso cotti in bianco conditi con solo un filo di olio e magari un cucchiaio di parmigiano grattugiato. No, invece, a ragù, pesto e condimenti troppo ricchi o pesanti, così come le fritture. Da evitare anche spezie e peperoncino.

In quanto ai secondi piatti da preferire è la carne bianca o il pesce, entrambi semplicemente grigliati o cotti al vapore. Per quanto riguarda il pane sarà bene evitare quello troppo ricco di mollica preferendolo tostato o sostituendolo con fette biscottate e crackers.

Veniamo ai liquidi, importantissimi. Optate per acqua, succhi di frutta naturali, centrifugati e tisane consentite. No, invece, al caffè ed alle bevande gassate. Non dimentichiamo quanto utili possano essere i probiotici, batteri capaci di ripristinare l'equilibrio della flora batterica intestinale contrastando eventuali virus responsabili dell'insorgenza della diarrea, contenuti comunemente nel kefir.

Si ricorda, comunque, come sia opportuno confrontarsi con il proprio medico di fiducia che saprà consigliare al meglio il tipo di alimentazione da seguire nel singolo particolare caso.

  • shares
  • Mail