Seguici su

Educazione

Il gioco del silenzio di Maria Montessori da insegnare ai bimbi

Secondo la pedagogia Montessoriana il silenzio favorisce la concentrazione: ecco il gioco, adatto ai bambini, che aiuta a valorizzarlo

Il gioco del silenzio di Maria Montessori da insegnare ai bimbi

Tutti ricordiamo come a scuola, ad un certo punto, la maestra “imponesse” il gioco del silenzio. Probabilmente agli occhi dei piccoli più che un premio appariva quasi come una punizione, e forse lo era avendo come scopo quello di riportare la quiete dopo un momento di caos generale.

Il gioco del silenzio di Maria Montessori ha, invece, una valenza nettamente diversa. Suo fine è quello di insegnare ai bambini come osservare il silenzio non sia da imputare ad una penitenza, bensì alla possibilità di ascoltare veramente sè stessi e gli altri. Il silenzio diventa, così, un valore del quale sarebbe un vero peccato privarsi.

[related layout=”big” permalink=”https://bebeblog.lndo.site/post/7695/metodo-montessori-come-insegnare-ai-bambini-a-mettere-in-ordine”][/related]

La pedagogia montessoriana crede sia il mezzo attraverso il quale poter cogliere le diverse sfumature di tutto ciò che ci circondi e che solitamente guardiamo distrattamente. Esso implica naturalmente la concentrazione e l’interiorizzazione sviluppando al contempo armonia. Osservare il silenzio permette al bambino di poter effettivamente “ascoltare” traendo piacere e soddisfazione, esattamente come accade nel parlare.

Una premessa è indispensabile: il gioco del silenzio non deve essere utilizzato per riportare la tranquillità in classe o a casa: per raggiungere tale scopo esistono altri mezzi. Esso può svolgersi attraverso diverse modalità, a seconda del luogo e del numero dei bambini.

Nel caso in cui si sia in classe con pochi bambini li si potrebbe invitare ad ascoltare il cinguettio degli uccelli o il rumore della pioggia battente sui vetri delle finestre, o ancora, il fruscio del vento provenienti da fuori.

Nel caso in cui i bambini siano parecchi si potrebbe, invece, pronunciare a bassa voce la parola “silenzio” alla quale, man mano, tutti i bambini si atterranno. Dopo un paio di minuti di silenzio assoluto la maestra potrà chiamare i bimbi sussurrandone il nome da un angolo della stanza.

Leggi anche

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola3 giorni ago

Strategie per affrontare la scuola a casa: homeschooling

In questo articolo, esploreremo alcune strategie per affrontare al meglio questa sfida. Negli ultimi anni, l’istruzione a domicilio, conosciuta anche...

bambini a scuola che litigano bambini a scuola che litigano
Scuola5 giorni ago

Strategie per gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola

Gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola può essere una sfida per molti genitori. Ecco qualche consiglio. I conflitti tra...

bambini, squadra bambini, squadra
Scuola1 settimana ago

Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra

In questo articolo esploreremo l’importanza del gioco di squadra. Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra è un aspetto...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola1 settimana ago

Preparazione per i colloqui scolastici: consigli per i bambini

La preparazione per i colloqui scolastici è un processo importante per i bambini. Ecco qualche consiglio. I colloqui scolastici sono...

ragazza legge un libro ragazza legge un libro
Scuola2 settimane ago

Consigli per mantenere l’equilibrio tra scuola e hobby

Ecco qualche consiglio per mantenere un equilibrio sano tra scuola e hobby. Mantenere un equilibrio tra scuola e hobby può...

alunni e professore realizzano un progetto pratico alunni e professore realizzano un progetto pratico
Scuola2 settimane ago

Il valore dell’apprendimento pratico: progetti e attività

In questo articolo esploreremo il valore dell’apprendimento pratico, alcuni esempi e le sfide da affrontare. L’apprendimento pratico è un’importante componente...

mani che tengono la Terra mani che tengono la Terra
Scuola2 settimane ago

Integrare l’educazione ambientale nella vita quotidiana

In questo articolo, esploreremo diverse strategie per incorporare l’educazione ambientale nella nostra routine quotidiana. L’educazione ambientale è diventata sempre più...

bambino che disegna bambino che disegna
Scuola3 settimane ago

Strategie per incoraggiare la creatività nei bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie efficaci per stimolare la creatività nei bambini. La creatività è una delle abilità più...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola3 settimane ago

Prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini

In questo articolo esploreremo alcune strategie per prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini. L’esaurimento scolastico è un problema che affligge molti...

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola3 settimane ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola4 settimane ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...

Bambina con occhiali da sole e orologio Bambina con occhiali da sole e orologio
Accessori4 settimane ago

Guida alla scelta dell’orologio perfetto per il tuo bambino: analogico o digitale?

Regalare un orologio a un bambino è un gesto ricco di significato, un vero e proprio passo verso la crescita....