Ecco le filastrocche per giocare con le mani

Alcune semplici filastrocche adatte per fare giocare i più piccoli con le manine

Ecco le filastrocche per giocare con le mani

Sull'importanza delle filastrocche è già stato detto tutto, ma forse non tutti sanno quanto la mamma rappresenti una presenza indispensabile in tale ambito. La sua voce, le sue espressioni, i suoi movimenti rendono la recita di ogni filastrocca un'esperienza unica con i propri bimbi.

In quelle che seguono, in particolare, molto importante è la sua guida: esse prevedono, infatti, il movimento delle manine in un determinato modo che la mamma saprà spiegare al meglio ai piccoli di casa.

La prima prevede che il bimbo batta semplicemente le manine. La seconda, invece, che si indichino le parti del viso elencate, una dopo l'altra. La terza, infine, che il bimbo muova le manine facendole vibrare nell'aria e, successivamente, che si uniscano le dita come per fare il gesto "OK" avvicinando le due mani in corrispondenza del capo del piccolo.

Eccole filastrocche per giocare con le mani, facili e perfette anche per i bimbi di pochi anni.

Batti batti le manine

Batti, batti le manine,
che arriva papà.
Porterà le caramelle
e (nome del bimbo) le mangerà.

Questo è l'occhio bello

Questo è l'occhio bello (occhio)
questo è suo fratello (altro occhio)
questa è la chiesetta (fronte)
e questo è il campanello (naso)
che fa "din don din don"

Farfallina

Farfallina bella e bianca
vola, vola, mai si stanca
vola qua
vola là
sopra un fior si poserà.

  • shares
  • Mail