Le filastrocche della buonanotte per i bambini

Ecco alcune filastrocche adatte a rendere il momento della messa a letto dei bimbi il più piacevole possibile

Le filastrocche della buonanotte per i bambini

Il momento che precede la messa a letto spesso mette in difficoltà i genitori. Non tutti i bimbi vanno nella loro stanzetta di buon grado, e spesso non sono poi così sereni all'idea di "separarsi" da mamma e papà.

Per rendere tale routine decisamente più piacevole, si può farla precedere dalla recita di qualche filastrocca che i genitori possono insegnare ai bimbi quando già sono sotto le coperte. Vedrete come le filastrocche della buonanotte possono risultare delle ottime alleate in tale senso.

Sotto ne abbiamo raccolte alcune semplici e di facile memorizzazione: alcune derivano dalla tradizione popolare, altre, invece, portano la firma di autori famosi. Leggetele insieme ai vostri bimbi!

Stella stellina

Stella stellina
la notte si avvicina:
la fiamma traballa,
la mucca é nella stalla.
La pecora e l’agnello,
la vacca col vitello,
la chioccia coi pulcini,
la gatta coi gattini;
e tutti fan la nanna
nel cuore della mamma!

Filastrocca della buona notte

Dopo il giorno viene la sera,
dopo l’inverno la primavera.
Quando il sole non c’è più
un'altra luce s’accende nel cielo blu.
Ĕ la luna birichina
che brilla sulle case e la collina,
l’accompagnano le stelle,
che sono le sue splendide sorelle.
Questa è l’ora della nanna.
ogni bimbo con la mamma,
stanco va nel suo lettino
per dormire fino al mattino.
Dorme e sogna il castello incantato,
dove i folletti un sogno hanno preparato.
Polvere magica, polvere di stelle,
Questa notte sognerai le magie più belle.
Mentre ti sussurro questa filastrocca
il sonno già i tuoi occhi tocca.
Dormi e sogna bel bambino.
Buon riposo mio piccino.

Ninna nanna

Dolce sonno, vieni a cavallo!
Fino al canto, resta, del gallo… Ninna oh!
Treppe, treppe, viene, lo sento,
soffia e sbuffa come il vento.
Scuote i fiori per le strade,
non è quella, neve che cade… Ninna oh!
Il cavallo scrolla la testa…
i sonagli suonano a festa… Ninna oh!
Il bambino s'addormentò.

(Giovanni Pascoli)

Ciò che basta

Basta in cielo una stella
a fare la sera più bella.
Basta un canto da nulla
a dondolare una culla.

(Renzo Pezzani)

  • shares
  • Mail